lunedì,Maggio 20 2024

Rischio idrogeologico, dalla Manovra del governo quasi 500 milioni alla Calabria

Lo prevede un emendamento alla Legge finanziaria. Stanziamento pluriennale fino al 2026 per finanziare incentivi a favore d’interventi per mitigare i rischi causati da alluvioni e frane

Rischio idrogeologico, dalla Manovra del governo quasi 500 milioni alla Calabria

È pari a 440 milioni di euro, lo stanziamento di fondi destinato alla Calabria per prevenire e mitigare il rischio idrogeologico. Lo prevede la bozza di un emendamento del governo alla manovra, che dispone l’assegnazione di 100 milioni per il 2024, 170 per il 2025 e il 2026 a valere sulle risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione, programmazione 2021-20, «per sostenere gli interventi per spese in conto capitale della regione Calabria volti a prevenire e a mitigare il rischio idrogeologico e idraulico in relazione al contenimento dei danni causati da tali fenomeni».

LEGGI ANCHE: Dissesto idrogeologico, a Pizzoni si parte con la messa in sicurezza di alcune vie

Maltempo a Joppolo e Coccorino, il Comune chiede lo stato di calamità naturale

Articoli correlati

top