lunedì,Giugno 17 2024

Spilinga, presto al via il rinnovo di tutta la pubblica illuminazione

L'operazione inciderà sulla riduzione dei consumi annui e sul sensibile abbattimento delle emissioni inquinanti

Spilinga, presto al via il rinnovo di tutta la pubblica illuminazione
Il Municipio di Spilinga

Il Comune aderisce alla convenzione “Servizio luce 4 consip” affidato alla società City green light per gestire e riqualificare l’illuminazione pubblica. Tutti i corpi illuminanti presenti saranno sostituiti grazie ad un investimento complessivo di 232mila euro. I lavori partiranno entro il mese di giugno e porteranno alla sostituzione di 428 pali con sorgenti led di ultima generazione e ad alta efficienza consentendo, al termine dell’intervento, di ottenere un risparmio energetico superiore al 55% rispetto alla situazione di pre-efficientamento. Il nuovo sistema di illuminazione è stato progettato su iniziativa dell’assessore Domenico Pontoriero, del consigliere delegato ai lavori pubblici Pasquale Pugliese e del presidente del Consiglio comunale Giuseppe Pugliese allo scopo di ridurre l’inquinamento luminoso ed ottenere un maggiore comfort visivo rispetto alle vecchie sorgenti così da rendere le strade più sicure e vivere gli spazi urbani come luoghi di incontro e aggregazione. [Continua in basso]

L’assessore Domenico Pontoriero e il sindaco Enzo Marasco

Il contratto di gestione, della durata di 9 anni include, oltre alla fornitura di energia elettrica proveniente al 100% da fonti rinnovabili, la riqualificazione e l’adeguamento normativo di tutti i punti luce tradizionali con sorgenti Led, la condivisione del risparmio energetico, il telecontrollo di tutti gli impianti con l’adesione al progetto Public energy living lab (Pell) – promosso dall’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea) – la manutenzione ordinaria e straordinaria, la condivisione al 50% dei Titoli di efficienza energetica (Tee) – il principale meccanismo di incentivazione dell’efficienza energetica nelle infrastrutture a rete – il servizio di call center h24 e il servizio di energy management. Il parco impianti di pubblica illuminazione del Comune di Spilinga è composto da 517 punti luce, che comprendono illuminazione stradale, elementi d’arredo urbano e illuminazione di strade e monumenti.
Oltre alla sostituzione dei punti luce si procederà con la sostituzione di circa quaranta sostegni, l’installazione e messa a norma di cinque quadri elettrici di alimentazione, ai quali andranno ad aggiungersi ulteriori investimenti per ventimila euro dedicati all’illuminazione di chiese, monumenti ed elementi architettonici.

Soddisfatto il sindaco Enzo Marasco: «Un obiettivo dell’amministrazione comunale con uno sguardo al futuro. Un progetto di illuminotecnica che mira a migliorare l’illuminazione aumentandone la qualità da un punto di vista estetico ma anche aumentandone la sicurezza con la riduzione dell’inquinamento luminoso e del risparmio energetico. Un toccasana per le casse comunali, con un notevole risparmio sulle spese che oggi stiamo affrontando. Un risparmio finanziario che potremo investire in altre emergenze. Ringrazio l’assessore Domenico Pontoriero, il consigliere delegato ai Lavori pubblici Pasquale Pugliese e il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Pugliese per l’iniziativa intrapresa, alla quale abbiamo subito dato seguito condividendola con tutta l’amministrazione comunale».
Attivo anche un triplice servizio di segnalazione guasti: tramite l’applicazione “CityGreenApp” (disponibile per Android e iOS), contattando il numero verde 800642120 oppure via mail a segnalazioni.spilinga@citygreenlight.com. Per effettuare una segnalazione è necessario comunicare il nome della via e il numero del lampione o il civico esatto in cui reperirlo.

LEGGI ANCHE: Spilinga punta a due milioni di euro per il rilancio turistico con un percorso sino alle grotte del Favo

Spilinga, ulteriore proroga per il servizio di raccolta differenziata

Articoli correlati

top