giovedì,Luglio 25 2024

Debiti per lo smaltimento dei rifiuti: ecco quanto devono i Comuni vibonesi ad Arrical

L'autorità di gestione dei rifiuti e delle risorse idriche ha avviato le procedure per il recupero crediti. In provincia di Vibo un solo Comune risulta in regola con i pagamenti, ecco il dettaglio di tutti gli altri

Debiti per lo smaltimento dei rifiuti: ecco quanto devono i Comuni vibonesi ad Arrical

di Luana Costa
Oltre 58 milioni di euro relativi al triennio 2020/2022. A tanto ammonta il debito accumulato dai Comuni calabresi per il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti negli impianti pubblici e privati della regione. Nei giorni scorsi Arrical (l’autorità di gestione dei rifiuti e delle risorse idriche) ha approvato gli elenchi delle amministrazioni morose, quasi tutte in Calabria, e si accinge ora a batter cassa prospettando il recupero coatto dei crediti per gli inadempienti ma lasciando in ogni caso aperta la possibilità di rateizzare gli importi, in alcuni casi molti alti. In provincia di Vibo Valentia i Comuni dovranno sborsare complessivamente tre milioni e mezzo, la quota più alta è quella del Comune capoluogo (390mila euro) ma seguono a stretto giro i comuni di Ricadi (202mila euro), Tropea (168mila) e Drapia (141mila). Solo Dasà risulta essere in regola con i pagamenti. Di seguito il dettaglio di tutti i Comuni.

Per il dettaglio sugli altri Comuni calabresi, continua a leggere su LaC News24.

Articoli correlati

top