domenica,Luglio 21 2024

Mare pulito e depurazione, al via un cantiere sulla condotta sottomarina di Parghelia

Intervento urgente per il sindaco Landro che ha «a cuore il territorio tutto l'anno. Ora siamo "Bandiera blu 2024", dobbiamo aumentare impegno e sforzi»

Mare pulito e depurazione, al via un cantiere sulla condotta sottomarina di Parghelia
Il sindaco di Parghelia Antonio Landro

Sul fronte della depurazione e della balneabilità delle acque, «entro questo mese di giugno dovrà iniziare e concludersi l’intervento sulla condotta sottomarina di località “La Grazia”». Questo è quanto fa sapere il sindaco di Parghelia Antonio Landro. Dopo i precedenti due interventi della Regione Calabria, per circa 1milione di euro, quest’anno «abbiamo avviato una gara d’appalto, sempre grazie a finanziamenti regionali, per intervenire in un punto strategico su terra ferma. I lavori da circa 100mila euro- ha precisato Landro – insisteranno sul ponticello del torrente “La Grazia”, nei pressi dello stop. Il cantiere, che partirà a breve, purtroppo causerà alcune difficoltà alla viabilità in quel tratto. Difficoltà che però saranno gestite e contenute dal nostro efficiente corpo di Polizia municipale».

L’area prossima al cantiere

L’intervento in programma, «viene eseguito proprio in questo frangente di tempo che anticipa la stagione turistica in arrivo, proprio per non gravare sui flussi di luglio o agosto, ed una volta ultimato, ci consentirà di gestire ulteriormente meglio la depurazione delle acque». Un punto, questo, per Landro, centrale nella sua attività amministrativa. «Ho a cuore il nostro territorio tutto l’anno e risolvere definitivamente certe situazioni è per me un obiettivo primario. Siamo “Bandiera blu 2024” quest’anno, abbiamo lavorato con duro impegno per ottenere questo riconoscimento e non vogliamo sedere sugli allori. Anzi – ha poi concluso -, vogliamo aumentare impegno e sforzi corali per tutto quello che verrà in futuro, oltreché a mantenere questo traguardo per noi strategico, da spendere in tutte le vetrine turistiche del mondo».

Leggi anche ⬇️
Leggi anche ⬇️

Articoli correlati

top