sabato,Luglio 13 2024

Ricadi, il Comune appalta i lavori da 1,3 milioni di euro per il collegamento fognario di Capo Vaticano

Il progetto finanziato col "decreto Mangialavori" riguarda l'area dal villaggio Santa Chiara a via Palo Campia

Ricadi, il Comune appalta i lavori da 1,3 milioni di euro per il collegamento fognario di Capo Vaticano
Capo Vaticano
Rete fognaria (foto di repertorio)

Il Comune di Ricadi sta per avviare alcuni importanti lavori di collegamento fognario a Capo Vaticano, per un importo complessivo di 1,3milioni di euro. Dopo un’approfondita valutazione del progetto esecutivo e delle procedure di appalto l’affidamento dei lavori, tramite procedura aperta, è andato all’impresa Impianti calcestruzzi di Arcangelo Ligato in avvalimento con la ditta Luas Eredi di Giaccu Francesco per un’aggiudicazione di circa 704mila euro a ribasso. Nonostante la mancanza della certificazione inerente alla comunicazione antimafia per una delle imprese partecipanti, ai sensi dell’art. 88 del Decreto legislativo n. 159/2011, è stata approvata l’aggiudicazione dell’appalto, subordinata alla sua verifica successiva per la stipula del contratto.

Sull’argomento il vicesindaco Domenico Locane ha fatto sapere che: «La zona in questione è verso il “Calabrisella”, precisamente va dal villaggio Santa Chiara a via Palo Campia. L’intervento riguarderà tutta un’area completamente sguarnita di questi sottoservizi in cui ricadono molti villaggi turistici». Riguardo il possibile avvio dei lavori, lo stesso Locane ha fatto sapere che «sebbene non vi sia ancora una data stabilita, certamente il cantiere non sarà avviato in piena estate ma dopo la stagione così da non impattare l’indotto turistico di Capo Vaticano. Con l’avvio di questi lavori – ha poi concluso -, il Comune da corso ad un importante progetto per il territorio, atteso da anni, che grazie al finanziamento del cosiddetto “decreto Mangialavori” diviene finalmente realtà».

Leggi anche ⬇️

Articoli correlati

top