Carattere

Per la Regione, nel comunicato ufficiale, la “Costa degli Dei” affaccia sul mar Jonio. Al di là delle gaffe geografiche, annunciato lo stanziamento di nuovi fondi per contrastare il fenomeno. Il sindaco Costa pone l'accento sul Pennello

Gli effetti delle mareggiate sulla spiaggia di Tropea
Ambiente

«Il Presidente della Regione Mario Oliverio - informa l'ufficio stampa della Giunta - ha presieduto un incontro con i sindaci della costa ionica del Vibonese per affrontare la situazione dell’erosione costiera».

Si, avete letto bene. Per la Regione, almeno per l’ufficio stampa della Giunta, la costa vibonese non è “tirrenica” ma “ionica”. Una gaffe geografica che, data la caratura istituzionale dell’ufficio in questione, da vibonesi, ci saremmo volentieri evitati.

“Sorvolando” da costa a costa e tornando al merito della questione, il medesimo ufficio fa sapere che all’incontro erano «presenti i rappresentanti di alcune associazioni di categoria come Federalberghi, Confindustria, Asalt alberghi Tropea, Cna balneari Vibo Valentia, Cogetur alberghi Capo Vaticano, accompagnati dal consigliere regionale Michele Mirabello che ha evidenziato alcune tematiche oggetto della riunione parlando di una situazione allarmante non solo per Tropea ma per l'intera costa che dal punto di vista dei flussi turistici compete con le mete più belle del mondo».

VIDEO | Tropea e la costa vibonese flagellate dalle mareggiate

“Sinergia” è la parola rimarcata più volte dal presidente Oliverio nel suo intervento. «Dobbiamo muoverci - ha detto - con un'idea organica per fare in modo che i singoli interventi diventino pezzi di una programmazione più generale. Abbiamo previsto risorse importanti per questo tratto di costa, la “Costa degli Dei”: tra i più interessanti dal punto di vista delle ricadute economiche. Dobbiamo lavorare in modo sinergico, Regione, Comuni, associazioni, operatori economici, intervenendo anche su altre criticità come, ad esempio, sulla depurazione, per arrivare ad eliminare completamente i divieti di balneazione; sulla segnaletica stradale; sui collegamenti, sulla mobilità ferroviaria, sui collegamenti interni da e verso l'aeroporto. In tal senso, già da marzo saranno attivi altri collegamenti aerei, nel periodo estivo con il nuovo orario ferroviario partirà, invece, una nuova coppia di Frecciargento e sono in programma anche interventi strutturali per l'alta velocità».

Mareggiate a Tropea, dalla Regione 350mila euro per gli interventi sul lungomare

Presente all’incontro anche il sindaco di Vibo Valentia, Elio Costa, che «ha posto l'accento su un problema di sicurezza in località “Pennello” dove l'acqua ha raggiunto le abitazioni creando gravi situazioni di pericolo». Nel dettaglio della programmazione economica e della progettazione degli interventi sono intervenuti i dirigenti generali regionali Salvatore Siviglia, Autorità di Bacino, Domenico Pallaria, Dipartimento infrastrutture.

Erosione costiera: approvati gli atti finali per i lavori a Vibo Marina

Oltre ai fondi previsti nell’Apq “Difesa del suolo erosione delle coste”, con gare già aggiudicate, «nella nuova programmazione - ha specificato Siviglia - abbiamo previsto ulteriori 11 milioni di euro per aggiungere un nuovo tassello alla programmazione degli interventi previsti nel masterplan “difesa costiera” approvato dall'Autorità di bacino. Queste risorse, se pur insufficienti per la messa in sicurezza dell'intera area della “Costa degli Dei”, rappresentano, però, un'importante risorsa utile a risollevare in parte le problematiche poste». 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook