sabato,Novembre 27 2021

«Chiesa del Rosario, da festa religiosa a ludoteca: qui a Vibo Valentia è un attimo»

«Con il passare del tempo questo appuntamento ha avuto una notevole involuzione, perdendo ogni connotazione tipica locale»

«Chiesa del Rosario, da festa religiosa a ludoteca: qui a Vibo Valentia è un attimo»
La chiesa del Rosario di Vibo Valentia

Riceviamo e pubblichiamo un intervento di Isabella Scuticchio sulla tradizionale festa del Rosario che si tiene ogni anno a Vibo Valentia.

«Ogni anno, la prima domenica del mese di ottobre, si celebra la festa della Beata Vergine Maria del Rosario e come in ogni trazione che si rispetti, gli ambulanti con le loro bancarelle di dolciumi, cibo da strada ed artigianato locale si insediano nelle immediate vicinanze della chiesa, almeno così era fino a qualche anno fa, haimé! Con il passare del tempo questo appuntamento ha avuto una notevole involuzione, perdendo ogni connotazione tipica locale. Il cibo da strada è diventato street food e pur non avendo nulla in contrario ad esso, sicuramente non valorizza i prodotti e la cucina del nostro territorio, le bancarelle di artigianato locale sono diventate un’esposizione del “meid in Italy “ (contraffatto, delle migliori aziende della moda italiane). Il nostro territorio non ha certo bisogno di questo, in ogni angolo della nostra provincia ci sono eccellenti artigiani che potrebbero esporre i loro pregevoli lavori ma, come si dice? “Nemo propheta in patria” e se lo dicevano loro c’è da credergli. Ecco perché forse, anche la cosiddetta festa del Rosario, negli anni si sarà adeguata.

Anno 2021, eccoci, prima domenica del mese, dunque? Festa del Rosario. Nessuna bancarella. “Cosa succede? Ah no, ecco, si iniziano a vedere i primi camion di giostre varie, in Piazza Luigi Razza e Piazza del Lavoro, sicuramente staranno montando anche le altre bancarelle vicino la chiesa. No, invece, quest’anno no, solo pochissime giostre (con ragazzi senza mascherina e niente distanziamento) in queste due piazze, in una delle quali c’è anche la chiesa di Santa Maria del Soccorso. Cosa c’entra con la chiesa del Rosario? Da festa religiosa a ludoteca, insomma, qui a Vibo Valentia è un attimo. Mi chiedo dunque, qual è il senso di questa festa ormai? Ne rimane davvero qualcuno? Gradirei avere risposta dalla nostra amministrazione considerato che è il Comune a concedere l’occupazione dei suoli pubblici».

Articoli correlati

top