Armi e refurtiva sequestrate dai carabinieri ad Arena

In località Berrina i militari dell’Arma hanno rinvenuto un fucile calibro 12 e varie munizioni oltre ad attrezzature rubate per un valore di circa 6mila euro.

In località Berrina i militari dell’Arma hanno rinvenuto un fucile calibro 12 e varie munizioni oltre ad attrezzature rubate per un valore di circa 6mila euro.

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Armi, munizioni e varie attrezzature rubate per un valore di 6 mila euro sono state rinvenute dai Carabinieri ad Arena, nel Vibonese, nel corso di un’operazione a cui ha partecipato anche lo Squadrone carabinieri “Cacciatori di Calabria “di Vibo Valentia.

Informazione pubblicitaria

In particolare, i militari dell’Arma hanno rinvenuto e posto sotto sequestro in località “Berrina” un fucile calibro 12 con matricola abrasa, cinque cartucce dello stesso calibro caricate a pallettoni e 47 proiettili per pistola oltre a motoseghe, gruppi elettrogeni, decespugliatori e fari rubati all’associazione di Protezione civile di Arena che nei giorni scorsi, proprio a causa del furto, era stata costretta ad annullare tutte le esercitazioni già programmate. (Agi)