Fermato su una Porsche con pistola e proiettili, arrestato giovane vibonese

Il 29enne proveniva dall’Austria ed era diretto a Tropea quando è stato fermato nei pressi dello svincolo autostradale di Castrovillari.

0
2

Il 29enne proveniva dall’Austria ed era diretto a Tropea quando è stato fermato nei pressi dello svincolo autostradale di Castrovillari.

Informazione pubblicitaria

Un giovane di 29 anni, F. T., originario del Vibonese è stato arrestato ieri dai carabinieri della Compagnia di Castrovillari per porto illegale di arma da fuoco. L’uomo viaggiava a bordo di una Porsche in compagnia di un’altra persona, ed era diretto a Tropea provenendo dall’Austria quando è stato fermato nei pressi dello svincolo autostradale della cittadina in provincia di Cosenza.

Informazione pubblicitaria

I due, già noti alle forze dell’ordine, alla vista dei militari hanno mostrato segni di nervosismo tanto da indurre i carabinieri ad effettuare la perquisizione del veicolo. All’interno dell’automobile è stata così rinvenuta una pistola calibro 7.65 di fabbricazione cecoslovacca, due caricatori e 39 cartucce. Per F. T. è scattato l’arresto e l’associazione al carcere di Castrovillari in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria.