Tentato omicidio a Presinaci, individuato il responsabile

Un pregiudicato di 44 anni ferito alla schiena. I carabinieri hanno catturato l'attentatore, si tratta di M. C., 40 anni, già noto alle forze dell'ordine.

Un pregiudicato di 44 anni ferito alla schiena. I carabinieri hanno catturato l'attentatore, si tratta di M. C., 40 anni, già noto alle forze dell'ordine.

Informazione pubblicitaria

Grave fatto di sangue ieri sera nella frazione Presinaci di Rombiolo. Un uomo di 40 anni (M. C. del luogo) ha sparato alle spalle a Massimo Soriano (44 anni) nella piazza ricavata dalla demolizione della vecchia chiesa.

La vittima del’agguato è stata immediatamente trasportata all’ospedale di Vibo Valentia dove i sanitari hanno riscontrato ferite alla zona sacro-coccigea.

Pare, comunque, sia già sia stato dimesso questa mattina in quanto il colpo che lo ha attinto lo ha fatto solo di striscio. Sia la vittima che l’attentatore dell’agguato sono già noti alle forze dell’ordine. Il feritore una volta compiuto l’agguato si sarebbe dato alla fuga.

Sul posto gli operatori del 118 e i carabinieri della locale Stazione, diretti dal maresciallo Matteo Grillo, coaudiuvati dagli uomini delle compagnie di Tropea e di Vibo Valentia. I militari, dopo una serrata caccia all’uomo, hanno arrestato M. C. che dovrà, con tutta probabilità, rispondere del reato di tentato omicidio.

Tentato omicidio di Presinaci, in manette Maurizio Castagna