domenica,Luglio 21 2024

Minacce ai giudici di Vibo, solidarietà da parte del mondo politico e sindacale

Continuano gli attestati di vicinanza nei confronti dei due magistrati Ilario Nasso e Tiziana di Mauro. Espressi in modo unanime sconcerto e vicinanza

Minacce ai giudici di Vibo, solidarietà da parte del mondo politico e sindacale
Il nuovo Palazzo di giustizia a Vibo

Continuano gli attestati di vicinanza e di forte solidarietà da parte del mondo politico e sindacale nei confronti dei giudici della sezione lavoro Ilario Nasso e Tiziana di Mauro, dopo che ieri mattina è stato fatto circolale all’interno del Tribunale di Vibo Valentia un volantino contenente esplicite minacce di morte nei riguardi due due magistrati.

«Sincera solidarietà ai giudici del lavoro del Tribunale di Vibo Valentia Ilario Nasso e Tiziana Di Mauro, vittime di ignobili e inaccettabili intimidazioni. Siamo certi che queste assurde minacce non intaccheranno in alcun modo il loro operato. Chi utilizza violenza, anche verbale, vada individuato, isolato, e perseguito. La Giunta regionale condanna con fermezza questo squallido e grave episodio». Lo scrive Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria.

Vitaliano Papillo, segretario provinciale della Cisal di Vibo Valentia, ha così riferito: «Esprimo vivo sconcerto e sentita solidarietà ai giudici del lavoro del Tribunale di Vibo Valentia Tiziana Di Mauro ed Ilario Nasso, destinatari di gravissime intimidazioni. Sono sicuro che il vile atto, su cui mi auguro si faccia luce al più presto, non condizionerà l’azione e la serenità dei due giudici nel loro quotidiano impegno di affermazione della legalità a tutela dei cittadini, e non li distoglierà certamente dalla loro opera di efficace e serena applicazione della legge». [Continua in basso]

Ed ancora, il portavoce del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati Riccardo Tucci: «Desidero esprimere la mia più totale solidarietà e vicinanza ai giudici del lavoro del Tribunale di Vibo Valentia, Ilario Nasso e Tiziana Di Mauro, destinatari, nella mattinata di ieri, di gravissime minacce ad opera del sedicente gruppo “Unione per la legalità”. Esorto i magistrati Nasso e di Mauro a continuare il loro prezioso lavoro agendo con serenità e professionalità come hanno sempre fatto. Auspico, inoltre, che gli organi inquirenti facciano piena luce, al più presto, sugli autori e i mandanti dell’esecrabile e delirante gesto». 

Quindi, Pasquale La Gamba, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia: «Apprendiamo e restiamo sbigottiti delle minacce subite dai giudici Ilario Nasso e Tiziana Di Mauro del Tribunale del Lavoro di Vibo Valentia. Il Coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia esprime la massima solidarietà ai due giudici vittime del vile atto intimidatorio e condanna senza esitazione i toni di un volantino che ricorda epoche di un periodo nefasto per l’Italia. Nel confidare nelle indagini degli inquirenti, rimarchiamo massima vicinanza ai giudici, al Consiglio dell’Ordine degli avvocati e a tutti i servitori dello Stato costretti a vivere tensioni e vedere minacciati affetti e persone care».

Infine, il gruppo consiliare al Comune di Vibo Valentia “Città Futura”: «Non possiamo rimanere indifferenti a quanto accaduto all’interno del Tribunale di Vibo Valentia dove due giudici del lavoro sono stati vittime di un vile e deplorevole gesto da parte di anonimi. Tali fatti non possono rimanere impuniti soprattutto in virtù del fatto che commessi nei confronti di chi, con grande dedizione e con i pochi mezzi a disposizione, riesce a reggere il carico giudiziario di un’intera provincia garantendo un servizio a tutta la comunità vibonese. A loro va tutta la nostra solidarietà augurandoci che le autorità facciano presto luce su quanto accaduto».

LEGGI ANCHE: Vibo: volantino con minacce nei confronti di due giudici del Lavoro

Articoli correlati

top