domenica,Febbraio 5 2023

Vibo Marina, anche Piazza Capannina devastata dalla forte mareggiata

Scogliere di protezione e barriere soffolte non hanno impedito che la forza dei marosi mettesse in atto la sua opera devastatrice

Vibo Marina, anche Piazza Capannina devastata dalla forte mareggiata
Piazza Capannina dopo la forte mareggiata

Una storia tormentata, quella di piazza della Capannina nel popoloso quartiere Pennello di Vibo Marina, interessata da lavori di sistemazione e messa in sicurezza che durano  ormai da molti, forse troppi anni. Nonostante i lavori  finanziati da una legge regionale del 2007, nonché il progetto definitivo degli interventi di messa in sicurezza, deliberati dalla giunta comunale il 4 maggio 2021, la recente mareggiata del 22 novembre scorso, come testimoniano le immagini, ha ridotto la piazza in un cumulo di macerie e detriti. Scogliere di protezione e barriere soffolte non  hanno impedito che la forza dei marosi mettesse in atto la sua opera devastatrice. Storia che, puntualmente, si ripete ogni anno dopo una mareggiata, anche se stavolta la scena che si presentava sotto gli occhi era molto simile alle immagini che le televisioni, giornalmente, ci trasmettono dalle zone che sono teatro di guerra. A provocare il maggior impatto emotivo è stato lo spettacolo offerto dalle mattonelle con le quali era stata effettuata la pavimentazione del sito, che sono state divelte dalla forza della mareggiata e sparse in tutto il perimetro della piazza. Le relative immagini, ampiamente diffuse sui social della cittadina portuale, hanno naturalmente destato molta impressione e provocato commenti non proprio lusinghieri.

Articoli correlati

top