giovedì,Maggio 30 2024

Operazione Olimpo: Cassazione annulla con rinvio per Diego Mancuso

Nuovo Riesame anche per Giuseppe Ferraro, detenuto per il concorso in un’estorsione alla ditta impegnata nei lavori di un ospedale pediatrico a Drapia

Operazione Olimpo: Cassazione annulla con rinvio per Diego Mancuso
Santa Maria di Ricadi e nel riquadro Diego Mancuso
Diego Mancuso

Due annullamenti con rinvio da parte della Cassazione per due detenuti in carcere a seguito dell’operazione antimafia denominata Olimpo. In particolare sarà necessaria una nuova pronuncia del Tribunale del Riesame di Catanzaro per Diego Mancuso, 70 anni, di Limbadi, negli ultimi tempi residente a Santa Maria di Ricadi, e per Giuseppe Ferraro, 29 anni, di Brattirò di Drapia. Nel caso di Mancuso l’annullamento con rinvio riguarda un ricorso presentato dagli avvocati Giovanni Piccolo e Francesco Schimio, mentre per Giuseppe Ferraro il ricorso è degli avvocati Enzo Galeota e Antonio Porcelli. Diego Mancuso nell’operazione Olimpo viene posto al vertice di un’articolazione dell’omonimo clan di Limbadi, con molteplici interessi mafiosi nell’area di Capo Vaticano sino a Tropea. Giuseppe Ferraro è invece accusato di concorso in estorsione pluriaggravata alla ditta impegnata nei lavori per la costruzione di un ospedale pediatrico a Drapia e di un villaggio per sofferenti su commissione della fondazione“I discepoli di Padre Pio”. Per tale vicenda insieme a Giuseppe Ferraro sono indagati Antonio La Rosa di Tropea, Giuseppe Accorinti di Zungri, Gregorio Giofrè di San Gregorio d’Ippona e Luigi Mancuso di Limbadi.

LEGGI ANCHE: Operazione Olimpo: il potere del boss Diego Mancuso da Ricadi a Tropea e le figure a lui vicine

Tentata estorsione con i boss: Cassazione annulla arresto per il sindacalista vibonese La Torre che torna libero

Olimpo: la Cassazione annulla con rinvio l’ordinanza per Ripepi

Olimpo: i rapporti tra i La Rosa e i Mancuso e i timori per il pentimento di Francesco Zaccaro

Operazione Olimpo, Bartolomeo Arena racconta Diego Mancuso: dai legami con i Piromalli ai Lo Bianco-Barba

Articoli correlati

top