sabato,Maggio 18 2024

Si scaglia contro lo sportello del Cup e ferisce un impiegato: attimi di paura nel Cosentino

L’operatore aveva chiesto agli utenti di rispettare la fila per garantire un servizio regolare scatenando l’ira del suo aggressore. Sul posto i carabinieri

Si scaglia contro lo sportello del Cup e ferisce un impiegato: attimi di paura nel Cosentino
Foto ansa

Continuano le aggressioni ai danni degli operatori nel settore sanità. Un impiegato amministrativo in servizio al Centro unico prenotazioni del Poliambulatorio di Amantea dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza è stato oggetto di un’aggressione fisica e verbale da parte di un utente. Il fatto è accaduto lo scorso venerdì all’interno della struttura sanitaria del comune del Tirreno cosentino. L’aggressore, secondo quanto è stato riferito, si è scagliato con violenza a mani nude contro il vetro divisorio che separa il personale dal pubblico, causando il danneggiamento della schermatura, andata in frantumi, con schegge che hanno colpito in parte anche il lavoratore. L’impiegato oltre a riportare delle ferite, ha anche subito delle pesanti minacce che gli hanno provocato un comprensibile stato di ansia e di preoccupazione. A scatenare la reazione dell’assistito sarebbe stato l’invito da parte dell’impiegato al rispetto della fila e dell’ordine numerico degli utenti in coda, così da consentire il regolare svolgimento del servizio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno identificato l’autore del fatto e acquisito ogni elemento utile all’accertamento dei fatti. (Ansa)

LEGGI ANCHE: Parroco aggredito nel Reggino finisce in ospedale

Aggressione in ospedale a Vibo: gip convalida arresto per componente la famiglia Lo Bianco

Sanità, il commissario dell’Asp di Vibo apre ai sindaci e li invita a lavorare nell’unità

Catanzaro, detenuto salvato da un tentativo di suicidio aggredisce agente

Articoli correlati

top