martedì,Giugno 25 2024

Incidente in Puglia: una delle vittime di Vibo figlia di una attivista del M5S, il cordoglio di Tucci

La giovane di soli 23 anni ha perso la vita unitamente ad un ragazzo di Monte Poro e una ragazza del Cosentino. Rinviato anche l'incontro pomeridiano con l'ex presidente dell'Inps Pasquale Tridico

Incidente in Puglia: una delle vittime di Vibo figlia di una attivista del M5S, il cordoglio di Tucci
Riccardo Tucci

Il tragico incidente stradale che si è verificato ieri in Puglia, in provincia di Taranto, ci tocca da vicino. A perdere la vita – scrive il deputato del M5S Riccardo Tucci – tre giovani calabresi Silvia Scardamaglia, 23 anni di Vibo Valentia, Marcella Risoli, 26 anni della Sibaritide e Antonio Panzitta, 31 anni di Monte Poro. Siamo sconcertati per quanto successo. Alla famiglia della povera Silvia, Aiello-Scardamaglia, e ai familiari delle altre vittime, giungano le nostre più sentite condoglianze. Affranti ci uniamo in preghiera al loro dolore”. L’incontro previsto per oggi, 18 marzo, alla biblioteca comunale di Vibo Valentia, con l’ex presidente Inps Pasquale Tridico, sulle Politiche sociali, è stato intanto rinviato a data da destinarsi dal Movimento Cinque Stelle proprio a causa della tragedia. Per parte sua il Consiglio comunale di Joppolo – convocato stamane – in apertura di seduta ha osservato un minuto di silenzio dopo aver appreso della tragedia.

LEGGI ANCHE: Tragico incidente in Puglia, morti tre giovani: due sono del Vibonese

top