giovedì,Luglio 25 2024

Meteo Vibonese, le previsioni del fine settimana: fino a 30 gradi a Nicotera, Mileto e Limbadi, piovaschi sulle Serre

Inizia l'estate metereologica e il caldo comincia a farsi sentire ma nelle giornate di oggi e domani si avrà ancora un tempo variabile

Meteo Vibonese, le previsioni del fine settimana: fino a 30 gradi a Nicotera, Mileto e Limbadi, piovaschi sulle Serre
Dall'alto nei riquadri: Mileto, le Serre e Nicotera

Di Salvatore Lia
L’area di bassa pressione presente sulle regioni del Nord Italia causerà un richiamo di correnti meridionali e calde sul Sud Italia e sulla nostra, apportando temperature in aumento e un po’ di nubi in questo weekend in cui inizia l’estate meteorologica.

Previsioni meteo sabato

Durante la giornata di sabato 1 giugno, giorno in cui ha inizio l’estate meteorologica, le condizioni meteorologiche sul Vibonese si manterranno perlopiù variabili con il passaggio di nubi medio alte sull’intero territorio e per l’intero arco giornaliero. Non sono da escludere locali piovaschi lungo le aree interne delle Serre ma i fenomeni saranno comunque localizzati e deboli. Le temperature sono previste in netto aumento con valori che sulla costa: a Pizzo raggiungeranno i 25-26°C ma con picchi più elevati che potranno raggiungere i 30°C nelle aree di Nicotera e zone limitrofe. Temperature elevate potranno interessare anche le immediate aree interne che vanno da Monterosso Calabro e Mileto fin verso le aree di Limbadi, con valori che potranno raggiungere i 30-31°C. I venti invece sono previsti di debole intensità dai quadranti meridionali.

Previsioni meteo domenica

La giornata di domenica proseguirà con condizioni meteorologiche variabili su tutto il comparto Vibonese con ancora il passaggio di nubi medio-alte e possibili piovaschi lungo le aree delle Serre. Domenica sarà un’altra giornata localmente calda con possibili valori di 27°C lungo le aree tra Pizzo, Zungri fino a Olivadi e lungo le aree interne specie dell’alto vibonese. In lieve calo invece saranno le temperature sulle aree esposte più a Sud con valori che non dovrebbero superare i 25°C. Il tutto condito ancora da venti generalmente deboli dai quadranti meridionali.

Articoli correlati

top