sabato,Luglio 13 2024

Mileto, il sindaco denuncia il presunto sabotaggio di un serbatoio dell’acqua

Il caso si sarebbe verificato nella frazione San Giovanni, dove alcuni operai della ditta preposta hanno trovato la porta di una cisterna forzata e aperta

Mileto, il sindaco denuncia il presunto sabotaggio di un serbatoio dell’acqua

Presunto sabotaggio ai danni di un serbatoio dell’acqua ubicato sul territorio comunale di Mileto. La cisterna interessata è situata nella frazione di San Giovanni, oggetto nei giorni scorsi di un radicale intervento di controllo e ripulitura delle condotte della rete, fino a qualche tempo fa interessata dalla problematica del prezioso liquido che sgorgava dalle condutture di colore giallastro. A comunicare il presunto, grave episodio di sabotaggio e a fare un resoconto dettagliato di quello che sarebbe accaduto nella giornata di ieri è lo stesso riconfermato sindaco di Mileto Salvatore Fortunato Giordano, il quale, già in precedenza, «a chiarimento e per evitare strumentalizzazioni», aveva stigmatizzato il comportamento di chi ha di recente diffuso fotogrammi di acqua sporca dai rubinetti, «senza specificare se si tratti di immagini di oggi o di tempo fa. Purtroppo – spiega l’inquilino di palazzo dei normanni sulla propria pagina facebook – a San Giovanni, frazione nella quale durante la campagna elettorale qualcuno ha tentato di mobilitare la popolazione contro l’amministrazione comunale, c’è una situazione emergenziale. Stamani il serbatoio era pieno. La ditta era andata ad aprire le saracinesche, ma è stata trovata la porta del serbatoio aperta. Quindi per motivi precauzionali, ha dovuto svuotare il serbatoio a perdere l’acqua, per evitare il pericolo che qualcuno avesse potuto contaminare l’acqua. Ora stanno procedendo al lavaggio del serbatoio per motivi di sicurezza. Le conseguenze negative – aggiunge – come sempre ricadranno sui cittadini, che probabilmente oggi non avranno la fornitura. Di pomeriggio a fine operazioni il serbatoio dovrà ricaricarsi prima di poter immettere l’acqua nella rete». Il sindaco di Mileto conclude il suo intervento comunicando di aver sporto regolare denuncia per quanto accaduto alle autorità di Pubblica sicurezza.

Articoli correlati

top