domenica,Luglio 21 2024

Turismo e infrastrutture: a Parghelia tutto pronto per l’ampliamento del parcheggio della spiaggia “La Grazia”

Per il sindaco Landro l'espansione dell'area di 6mila metri quadrati è un intervento a beneficio del territorio e non solamente locale

Turismo e infrastrutture: a Parghelia tutto pronto per l’ampliamento del parcheggio della spiaggia “La Grazia”
L’area adibita a parcheggio

L’espansione di uno dei parcheggi in spiaggia più importanti del territorio comunale di Parghelia, è sempre stato un “pallino” del sindaco Antonio Landro, fin dai tempi della campagna elettorale per le amministrative 2018. Frutto del lascito dell’ex amministrazione di Maria Luisa Brosio, da allora con la sua prima elezione a sindaco Landro ha gettato le basi per quello che oggi, al secondo mandato consecutivo, sta per diventare realtà. «Siamo in attesa che la Regione modifichi la destinazione d’uso dell’area, da agricola a parcheggio – ci ha fatto sapere il primo cittadino -. Mi auguro, a breve, di entrare in possesso di questi circa 6mila metri quadrati di terreno che ci consentiranno di creare oltre 200 posti auto complessivi».

L’area pedonale del parcheggio

Certamente i lavori non si concluderanno entro questa estate, «ma il cantiere, appena ultimati gli atti anche notarili con la parte privata interessata, partirà immediatamente». Questo intervento Landro lo difende con le unghie e con i denti poiché «non interessa esclusivamente Parghelia. Stiamo parlando di una spiaggia enorme, che beneficia di importanti flussi turistici provenienti non soltanto dalla limitrofa Tropea, ma anche da tutta la provincia, dalla regione e da infinite parti d’Italia e del mondo. È opportuno quindi parlare di intervento a carattere territoriale. Mi auguro – ha sottolineato Landro – che tutti gli enti preposti abbiano questa stessa ottica di azione e che, dunque, agiscano con rapidità in quest’ultima fase prettamente burocratica». Ma le novità, anche se future, sono ulteriori: «Momentaneamente, nella porzione di parcheggio già funzionante, è prevista la copertura tramite pannelli solari. La progettazione ci è già stata finanziata, ora bisognerà intercettare gli opportuni finanziamenti per procedere nel concreto con l’installazione».

Leggi anche ⬇️
Leggi anche ⬇️
Leggi anche ⬇️

Articoli correlati

top