Colpi di pistola contro escavatore, grave intimidazione a Briatico

Il fatto in un cantiere della frazione Paradisoni lunedì scorso in orario di lavoro e di fronte a diversi operai. L’episodio poteva avere conseguenze ben più gravi.

Il fatto in un cantiere della frazione Paradisoni lunedì scorso in orario di lavoro e di fronte a diversi operai. L’episodio poteva avere conseguenze ben più gravi.

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Grave intimidazione in un cantiere di Paradisoni, frazione di Briatico. Un uomo con il volto travisato avrebbe infatti esploso alcuni colpi d’arma da fuoco all’indirizzo di un escavatore operante in un area interessata da lavori di riqualificazione. Il fatto è accaduto lunedì mattina, mentre il cantiere era pienamente operativo e diversi operai ci si trovavano al lavoro. A riferire oggi dell’avvenimento il Quotidiano del Sud.

Informazione pubblicitaria

L’uomo sarebbe arrivato sul posto a bordo di un automobile e, dopo aver esploso tre colpi di pistola all’indirizzo del mezzo meccanico sotto gli occhi atterriti degli operai di una ditta di Rombiolo, si sarebbe rapidamente dileguato a bordo della stessa autovettura. Prontamente allertati i carabinieri hanno poi provveduto ad effettuare i primi rilievi e a porre sotto sequestro l’escavatore per i successivi accertamenti.