domenica,Luglio 25 2021

Inchiesta Petrol mafie, colpo anche alle cosche vibonesi: fermi e arresti. Tutti i nomi- VIDEO

Eseguite in totale 71 misure cautelari. Sequestri di beni per oltre un miliardo di euro

Inchiesta Petrol mafie, colpo anche alle cosche vibonesi: fermi e arresti. Tutti i nomi- VIDEO

Sono complessivamente 71 le misure cautelari (56 ordinanze di custodia cautelare e 15 fermi) eseguite nell’ambito dell’operazione “Petrolmafie Spa” scattata questa mattina. Le indagini sono coordinate dalle rispettive Direzioni distrettuali antimafia e dalla Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo. Sequestrati beni per quasi un miliardo di euro. L’operazione, secondo quanto si appreso, è frutto di 4 diverse indagini, coordinate dalle diverse Procure antimafia di Catanzaro, Reggio Calabria, Napoli e Roma e dalla Direzione nazionale antimafia. Le indagini sono confluite nella maxi operazione alla luce del fatto che avevano ad oggetto le stesse dinamiche criminali anche se con soggetti coinvolti diversi. Tra i reati contestati: associazione di tipo mafioso, riciclaggio e frode fiscale di prodotti petroliferi.

I fermi della Dda di Catanzaro

Fermo di indiziato di delitto nei confronti di 15 indagati. Sequestri per un valore complessivo di 142 milioni di euro. Reati ipotizzati: associazione per delinquere di tipo mafioso (‘Ndrangheta), estorsione, riciclaggio, intestazione fittizia di beni, aggravati dalle modalità mafiosa, nonché associazione per delinquere finalizzata all’evasione dell’IVA e delle Accise sui prodotti petroliferi destinati al consumo

I sequestri hanno colpito società di capitali e ditte individuali operanti nel settore del commercio di carburanti e dei trasporti, oltre a numerosi beni immobili, per un valore complessivo di 142 milioni di euro e in particolare di: 15 imprese operanti nel settore del commercio di carburanti che hanno in gestione 6 depositi e 30 distributori di carburante; 8 imprese edili; 2 imprese di trasporti; 1 società di commercio veicoli; 2 imprese del settore agricolo; 6 società di servizi vari; 161 beni mobili; 249 immobili (tra i quali figurano terreni, appartamenti e ditte). Il blitz ha coinvolto anche il territorio vibonese.

Destinatari dei provvedimenti di fermo:

1. AGOSTA Alberto Pietro, cl.’86 di Sant’Agata Li Battiati (CT),
2. ANELLO Francescantonio, cl.89 di Filadelfia (VV),
3. BORRIELLO Luigi, cl.’75 di San Giorgio a Cremano (NA),
4. D’AMICO Antonio, cl.’64 di Vibo Valentia,
5. D’AMICO Giuseppe cl. 72 di Vibo Valentia,
6. GIORGIO Salvatore cl.’74 di Chiaravalle Centrale (CZ),
7. MANCUSO Francesco, cl. 57 di Limbadi (VV),
8. MANCUSO Silvana, cl. 69, di Limbadi (VV),
9. MONTELEONE Francesco, cl. 85, di Vibo Valentia,
10. PADURET Irina, cl. 86, di Milano,
11. PORRETTA Francesco Saverio, cl. ’74, di Milano,
12. PUGLIESE Rosamaria, cl.’75, di Nicotera,
13. RIGILLO Domenico, cl.’72 di San Vito Sullo Ionio (CZ),
14. RUCCELLA Giuseppe, cl. 81 di Filogaso (VV)
15. TIRENDI Alessandro Primo, cl.’82 di Gravina di Catania (CT).

Gli arresti della Dda di Reggio

Misure cautelari personali nei confronti di n. 23 persone (19 in carcere – 4 agli arresti domiciliari). Sequestri per oltre 600 milioni di euro. Reati ipotizzati: associazione di stampo mafioso, associazione per delinquere aggravata dall’agevolazione mafiosa, frode fiscale, riciclaggio e ricettazione.

Hanno operato 500 Finanzieri del Comando Provinciale Reggio Calabria e dello Scico di Roma con il supporto di altri Reparti del Corpo, nelle province di Reggio Calabria, Catanzaro, Vibo Valentia, Catania, Foggia, Caserta, Salerno, Napoli, Frosinone, Roma, Firenze, Reggio Emilia, Parma, Milano, Torino, Novara e Varese, e, con la collaborazione di organi collaterali esteri e delle autorità giudiziarie straniere coordinate da EUROJUST e Interpol in Germania, Bulgaria, Ungheria, Romania, Malta e Spagna.

Destinatari dei provvedimenti cautelari:

In carcere

1. RUGGIERO Gianfranco cl. ‘61,
2. DE LORENZO Giuseppe cl. ‘75,
3. CASILE Antonio cl. ‘69,
4. CAMASTRA Giovanni cl. ‘64,
5. CAMASTRA Domenico cl. ‘71,
6. BONAFORTUNA Cosimo cl. ‘75,
7. SABATINO Salvatore cl. ‘69,
8. ANASTASIO Camillo cl. ‘64,
9. ANASTASIO Mattia cl. ‘91,
10. DE MAIO Luigi cl. ‘80,
11. MUROLO Roberto cl. ‘79,
12. GITANO Mario cl. ‘85,
13. DEVOTO Luigi cl. ‘91,
14. AMOROSO Salvatore cl. ‘66,
15. CEPOLLARO Raffaele cl. ‘88,
16. LEONARDI Sergio cl. ‘78,
17. FABRETTI Carmelo cl. ‘80,
18. BARBARINO Eugenio cl. ’84
19. ROMEO Orazio cl. ‘69.

Ai domiciliari

1. MORABITO Francesco Stefano cl. ‘64,
2. DI MAURO Antonio cl. ‘74,
3. ZECCATO Carla cl. ’68
4. GRIPPALDI Antonino cl. ‘68.


10 arresti a Napoli

Misure cautelari personali nei confronti di n. 10 soggetti (6 arresti in carcere, 4 arresti domiciliari). Sequestri per circa 4.500.000 euro. Destinatari dei provvedimenti cautelari:

Custodia cautelare in carcere

1. COPPETA Gabriele, nato ad Afragola il 04.04.1965;
2. COPPOLA Alberto, nato a Napoli il 19.07.1967;
3. D’AMICO Salvatore alias “O’ Pirata”, nato a Napoli il 01/08/1973;
4. LIBERTI Domenico, nato a Napoli il 26.03.1969;
5. MAZZARELLA Francesco, nato a Napoli il 14.05.1971;
6. VIVESE Giuseppe, nato a Napoli il 06.08.1983.

Ai domiciliari

7. ABBONDANDOLO Claudio, nato a Napoli il 22.12.1972;
8. COPPOLA Silvia, nata a Torre del Greco (NA) il 23.02.1995;
9. DI BLASIO Maria Luisa, nata a Napoli il 21.11.1950;
10. FIANDRA Aldo, nato a Casoria (NA) il 20.04.1960;

Gli arresti della Dda di Roma

Misure cautelari personali nei confronti di 23 persone (10 in carcere e 13 agli arresti domiciliari). Sequestri per oltre 200 milioni di euro. Destinatari dei provvedimenti cautelari:

Custodia cautelare in carcere

1. AURIEMMA Ferdinando, nato a Caserta il 19.02.1979;
2. BETTOZZI Anna, nata a Roma il 27/07/1958;
3. BETTOZZI Filippo Maria, nato a Roma il 02/09/1987;
4. COPPOLA Alberto, nato a Napoli il 19.07.1967;
5. D’AGOSTINO Felice, nato a Terlizzi (BA) il 3.02.1982;
6. MERCADANTE Giuseppe, nato a Caserta il 13.01.1979;
7. MOCCIA Antonio, nato ad Afragola (NA) il 13.06.1964;
8. STRINA Roberto, nato il 20.12.1980;
9. SCHIAVONE Armando, nato a Capua (CE) il 07.12.1974.
10. VIVESE Giuseppe, nato a Napoli il 06.08.1983;

Ai domiciliari

11. CIUCCIO Raffaele, nato ad Afragola (NA) il 19.06.1964;
12. COPPOLA Eduardo, nato Napoli il 16.12.1962;
13. COPPOLA Roberta, nata a Torre del Greco (NA), il 02.03.1998;
14. COPPOLA Silvia, nata a Torre del Greco (NA) il 23.02.1995;
15. DEL BENE Vittorio, nato a Nocera Inferiore (SA) il 05.02.1981;
16. DI CESARE Virginia, nata a Roma il 25.09.1993;
17. D’APOLITO Ilario, nato a Vallo della Lucania (PZ) il 13.07.1982;
18. DI FENZA Luigi, nato a Napoli il 22.02.1954;
19. LIBERTI Domenico, nato a Napoli il 26.03.1969;
20. LIONE Marco, nato a Napoli il 31.07.1973;
21. SALVI Stefano, nato a Roma il 08.10.1979.
22. SPADAFORA Gennaro, nato a Torre del Greco (NA) il 28.10.1974;
23. TOSCANO Claudio, nato a Napoli il 13.02.1966.

Articoli correlati

top