domenica,Ottobre 17 2021

Migranti e integrazione, a Vibo Marina focus con il sociologo Carlo Colloca

Nell’ambito della rassegna “Ti porto un libro”, presentato il volume “Bussate e (forse) vi sarà aperto”. Nel prossimo appuntamento ospite l’antropologo Vito Teti

Migranti e integrazione, a Vibo Marina focus con il sociologo Carlo Colloca
Un momento della serata

Ieri sera a Vibo Marina si è svolta la seconda serata della rassegna culturale “Ti Porto un libro: incontri con l’autore”, organizzata dalla Pro Loco di Vibo Marina in collaborazione con il Sistema bibliotecario vibonese e il Comune di Vibo Valentia.

L’incontro culturale

L’incontro, andato in scena sul retro banchina Fiume, nei pressi della Capitaneria di Porto, ha avuto come ospite il Prof. Carlo Colloca, sociologo vibonese di grande importanza e docente di Sociologia dell’Ambiente e del Territorio presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Catania, dove insegna Analisi sociologica e metodi per la progettazione del territorio, ricoprendo l’incarico di Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Politiche e Servizi Sociali ed è responsabile della Terza Missione.

Alla serata erano presenti anche la sindaca di Vibo Valentia Maria Limardo e l’assessora alla cultura Daniela Rotino, che in apertura hanno portato i loro saluti, sottolineando l’importanza di questa manifestazione (ormai giunta alla sua 5a edizione), soprattutto nell’anno in cui Vibo Valentia è divenuta capitale italiana del libro 2021. La sindaca ha inoltre riconosciuto l’impegno che la Pro Loco di Vibo Marina sta portando avanti nelle sue iniziative, mettendo in evidenza l’intenzione di fare di Vibo Marina un luogo più attrattivo anche grazie a iniziative come quella di “Ti Porto un libro”.

Migranti e integrazione

Carlo Colloca ha dialogato con Nicola Pirone, giornalista del Quotidiano del Sud, sul tema dei migranti e della loro integrazione nella nostra società, presentando una sua recente pubblicazione dal titolo “Bussate e (forse) vi sarà aperto”, che dava anche il titolo all’incontro. L’ospite, che è stato membro della Commissione del Ministero dell’Interno per la valutazione delle proposte progettuali ex Sprar – Siproimi, nonché consulente, presso la Camera dei Deputati, della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza dei migranti, ha insistito in particolare sui luoghi comuni che circondano la percezione che abbiamo del fenomeno migratorio. Altri temi affrontati sono stati quelli della gestione degli sbarchi, della situazione politico-sociale dei Paesi di provenienza e degli errori dei governi sulle politiche migratorie. Accompagnandosi con immagini di grande impatto il Prof. Colloca è riuscito a toccare alcuni punti nevralgici di un tema di strettissima attualità che periodicamente anima le diverse fazioni politiche.

Il presidente della Pro Loco, Enzo De Maria, si è detto molto contento di aver avuto come ospite il prof. Colloca, soprattutto perché è stata un’occasione per parlare apertamente del tema dei migranti in un luogo come il porto di Vibo Marina che è stato teatro di numerosi sbarchi, anche tragici, come quello avvenuto nel 2016. 

Terzo incontro

Il terzo incontro di “Ti Porto un libro” si svolgerà Venerdì 30 luglio e vedrà come ospiti il Prof. Vito Teti, celebre antropologo e docente dell’Università della Calabria, con il giovane regista Luca Calvetta. Insieme presenteranno un mediometraggio girato da quest’ultimo e ispirato alle opere di Vito Teti, dal titolo “Il paese interiore”. Sarà l’occasione per parlare di Calabria e di identità attraverso gli occhi di un grande studioso che a questa terra ha dedicato tutta la sua carriera.

Articoli correlati

top