mercoledì,Ottobre 27 2021

All’Archivio di Stato di Vibo una mostra sulla condizione della donna tra ‘700 e ‘800

Sarà possibile visionare atti notarili tra cui contratti di nozze, capitoli matrimoniali e donazioni di schiave. L'appuntamento è per domenica mattina

All’Archivio di Stato di Vibo una mostra sulla condizione della donna tra ‘700 e ‘800

Nell’ambito della “Domenica di Carta”, promossa a cadenza annuale dal ministero della Cultura, domenica 10 ottobre dalle ore 09.00 alle ore 13.00, l’Archivio di Stato di Vibo Valentia organizza una mostra dal titolo “La condizione della donna attraverso gli atti notarili”. Si percorrerà un arco temporale che va dal 1765 al 1866, con testimonianze preziose (attraverso atti notarili), della vita delle donne in ogni ambito: sociale e personale. Contratti di nozze, donazioni di schiave, “donatio” nei confronti della moglie, capitoli matrimoniali, fughe delle proprie case per dissapori coniugali, scioglimenti definitivi di promesse di nozze, locazione delle proprie figlie presso uomini benestanti in cambio di lavori domestici.
Il direttore Nicola Congestrì ed il personale dell’Istituto invitano a visitare il percorso documentario nel rispetto di tutte le norme sanitarie in vigore. L’accesso sarà consentito solo ai possessori di green pass.

top