Giornata mondiale dell’autismo, le iniziative in programma nel Vibonese

Ricco il programma delle associazioni “Io autentico onlus” e “Angsa Vibo Valentia onlus” che quest’anno coinvolgono le scuole nei vari progetti di inclusione sociale

Ricco il programma delle associazioni “Io autentico onlus” e “Angsa Vibo Valentia onlus” che quest’anno coinvolgono le scuole nei vari progetti di inclusione sociale

Alcuni componenti dell'Angsa Vibo
Informazione pubblicitaria

Le associazioni “Io autentico onlus” e “Angsa Vibo Valentia onlus” – presiedute rispettivamente da Enrico Mignolo e Maria Vincenza Naso – hanno organizzato numerose iniziative dedicate alla divulgazione sulla questione dell’inclusione sociale degli autismi e delle neurodiversità in ogni contesto sociale, in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo, che come ogni anno si celebra il 2 aprile. Quest’anno i due sodalizi, formati dalle famiglie di persone con autismo, hanno scelto di coinvolgere le scuole. 

Informazione pubblicitaria

Le iniziative organizzate quest’anno iniziano con l’appuntamento del 2 aprile a Cetraro e, nello stesso giorno, a Nicotera alle ore 18, dove l’Angsa ha organizzato uno spettacolo di Pippo Franco dal titolo “Non ci resta che ridere”. Anche se la vita delle famiglie di persone con autismo è molto impegnativa, l’intento è quello di rendere l’idea che con l’autismo si ride anche. Il 3 aprile, in mattinata, a Tropea, in collaborazione con la locale Fidapa e con il Club per l’Unesco, le due associazioni dedicheranno la giornata alle scuole medie di Tropea e Drapia, con l’incontro dal titolo “IncludiAmo”. Saranno presenti, inoltre, Chiara Borrello e Maria Teresa Farfaglia, entrambe psicologhe e psicoterapeute congitivo-comportamentali. Il 5 e il 12 aprile il tour “IncludiAmo” farà tappa all’Istituto comprensivo di San Costantino Calabro, con due diversi appuntamenti dedicati alle scuole primarie in cui le famiglie e i piccoli alunni saranno i protagonisti di veri e propri esperimenti di inclusione a favore di compagni con autismo. Il 9 aprile, presso il Sistema bibliotecario vibonese a Vibo Valentia, Io autentico onlus ha invece previsto la presentazione del libro “Dall’altra parte dell’etichetta”, di Elpidio Cecere, psicologo e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. Il 13 aprile il tour “IncludiAmo” termina a Vibo Valentia alla scuola media Garibaldi-Buccarelli. Saranno presenti Chiara Borrello e Cristina Vallin, entrambe psicologhe e psicoterapeute cognitivo-comportamentali che modereranno il dialogo tra adolescenti e famiglie sul tema dell’inclusione scolastica e sulla banca del tempo sociale extrascolastico. Sono previste inoltre altre iniziative collaterali in collaborazione con altre associazioni ed Enti. Tra queste, Light it up blue, l’adesione alla campagna mondiale di Autism Speaks che vedrà illuminarsi di blu diversi spazi aperti, palazzi e monumenti a Vibo Valentia (in collaborazione con Ligeam), Drapia, Nicotera e Tropea. Diventeranno blu, tra gli altri, il Castello di Vibo Valentia, il campanile della chiesa di San Michele, il Municipio, così come la rupe dell’Isola di Tropea, il Castello di Nicotera, il Castello Galluppi di Drapia. Il cartellone del mese della consapevolezza dell’autismo 2019 quest’anno rappresenta un passo avanti che le famiglie di persone autistiche hanno fatto nella Provincia di Vibo Valentia e in Calabria, dove finalmente di autismo si parla come vera risorsa sociale, come opportunità per tutti

LEGGI ANCHEAutismo e comunicazione, a Pizzo l’incontro promosso da parrocchia e Asp (VIDEO)

Giornata di consapevolezza sull’autismo, i Vigili del fuoco di Vibo in prima linea

Nicotera: inaugurato il Centro per la cura dell’autismo (VIDEO)