Carattere

Il locale club service ha omaggiato la cronista considerata la decana del giornalismo della Perla del Tirreno

Cultura

Un premio alla professionalità di Vittoria Saccà. Il Rotary club di Tropea, guidato dal presidente Ugo Sammartino, sabato scorso ha omaggiato la cronista reggina, nella cerimonia della XVIII edizione svoltasi al Museo diocesano, alla presenza del relatore, Nicola Rombolà, e del segretario del club, Eugenio Micali. Nativa di Seminara, cresciuta a Sant’Eufemia d’Aspromonte ma residente da anni a Tropea, Vittoria Saccà è considerata la decana del giornalismo della Perla del Tirreno, che la vede da anni corrispondente per il Quotidiano del Sud, oltre a essere stata direttore di diverse testate locali. Insegnante di Lettere al liceo scientifico di Vibo Valentia, artista poliedrica pluripremiata, autrice di libri di narrativa e poesie, oltre che pittrice, presidente della locale Unitrè, si è sempre distinta per obiettività e puntualità nel riportare ogni frangente della comunità in cui vive. Un premio «come riconoscimento per l’intensa attività culturale - come si legge sulla targa ricordo - svolta sul territorio con capacità organizzativa e competenza, supportata da elevati principi etici, dando testimonianza di impegno costante e forte passione sociale. Docente motivata, giornalista sensibile, artista riservata, esprime i suoi sentimenti anche col linguaggio dei colori e dei versi che accompagnano il suo percorso di comunicazione. Una donna, una vita, una storia da apprezzare». Di seguito il servizio realizzato da Saverio Caracciolo

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook