venerdì,Maggio 20 2022

A Vibo focus sulla lotta allo spreco alimentare con il convegno “Le 4 R”

L’iniziativa promossa dal Lions club di Vibo in collaborazione con la scuola alberghiera. Appuntamento venerdì 13 alle ore 11

A Vibo focus sulla lotta allo spreco alimentare con il convegno “Le 4 R”
Immagine di repertorio da pexels, foto di Sarah Chai

Venerdì 13, a partire dalle 11.00, si terrà nell’Aula Magna dell’Ipseoa “E.Gagliardi” di Vibo, un incontro formativo dal titolo “Le 4 R per salvare l’ambiente” promosso dal Lions club di Vibo Valentia (-Distretto 108 Ya) in collaborazione dell’Istituto Gagliardi, rivolto agli studenti delle classi V. Sul tema Sergio Esposito (presidente service nazionale) interverrà con la relazione “Le 4 R , rifiuto, riciclo, riduzione, riutilizzo”. Sono previsti inoltre gli interventi istituzionali del dirigente scolastico dell’Ipseoa Pasquale Barbuto, del presidente Lions Club di Vibo Biagio Mazza, del past governatore del Distretto 108Ya Antonio Fuscaldo, del presidente XI Circoscrizione Distretto 108Ya Massimo Serranò. A condurre il convegno Michela Tulino (componente del Comitato Service “Le 4R, rifiuto, riciclo, riduzione, riutilizzo” del Lions club Vibo valentia). [Continua in basso]

Nella seconda parte del percorso formativo (verso le 13) gli studenti della Quinta E presenteranno il risultato del percorso “Recupero e Riutilizzo degli scarti e degli avanzi di cucina”, con l’elaborazione creativa di un piatto dedicato a “Vibo Capitale italiana del Libro 2021”. Al termine prevista una degustazione esperienziale. Nel corso della presentazione del piatto interverranno il sindaco dell’Amministrazione comunale di Vibo Valentia Maria Limardo e l’assessore alla Cultura Daniela Rotino.  Il progetto è finalizzato per promuovere un nuovo modo di pensare i gesti quotidiani e un cambiamento di usi e costumi e nello stesso tempo verrà restituita una seconda vita agli scarti e agli avanzi, facendoli ripartire con arte, considerandoli risorsa da non gettare ma da recuperare e incrementare. Il percorso didattico si propone di far conoscere il problema ambientale e di sensibilizzare le nuove generazioni sulla questione ecologica in relazione allo spreco alimentare e degli effetti a livello globale in termini di consumo che ha un riflesso diretto anche per quanto riguarda il drammatico fenomeno della fame nel mondo.

Articoli correlati

top