domenica,Luglio 21 2024

Il borgo antico di Cessaniti si prepara ad accogliere la nuova edizione del presepe vivente

Dopo i buoni numeri ottenuti nell'ultima edizione, la sacra rappresentazione torna nel piccolo centro. Don Francesco Pontoriero: «Momenti da vivere con gioia»

Il borgo antico di Cessaniti si prepara ad accogliere la nuova edizione del presepe vivente
Gesù Bambino, immagine repertorio da pixabay (foto di falco)

Il borgo antico di Cessaniti si prepara ad accogliere l’edizione 2023 del presepe vivente. La sacra rappresentazione, in programma il 28 dicembre dalle ore 17.00 con ingresso dal corso Vittorio Emanuele III, coinvolge l’intera comunità, adulti e bambini. Il momento saliente sarà alle 19.30, con la nascita di Gesù Bambini presso la villa comunale. Alle 21.00, conclusione dell’evento. Nell’ambito dell’appuntamento si potranno acquistare prodotti tipici, curuje, vino, formaggio, nacatole e zeppole. Lo scorso anno, la manifestazione ha riscosso buoni numeri, facendo registrare ottime presenze. L’obiettivo perseguito dalla parrocchia guidata da don Francesco Pontoriero, è quello di rivitalizzare il paese in occasione delle festività, promuovere momenti di socialità, aggregare, valorizzare le tradizioni e i prodotti simbolo del territorio. In vista dell’appuntamento, don Francesco ha voluto specificare: «Nel 2022 abbiamo registrato una buona presenza. Partecipa tutto il paese, dai piccoli ai grandi. Fare il Presepe è un modo per saper rivivere questo momento indescrivibile del Santo Natale che si connota attraverso l’immagine del presepe che san Francesco ci ha lasciato per primo». Essere parte della manifestazione, «è molto bello se tutto questo viene vissuto con gioia».

LEGGI ANCHE: I canti di Natale animano vie e piazze di Francavilla Angitola – Video

Dolci tipici, zampogne e la casa di Babbo Natale: Melicuccà apre la stagione delle feste -Video

A San Gregorio d’Ippona viaggio musicale alla scoperta delle tradizioni natalizie

top