venerdì,Maggio 14 2021

Valentia in festa, bilancio positivo per la terza edizione

Interamente vissuta in modalità telematica, la kermesse promossa dall’Associazione Valentia ha ottenuto numerosi consensi e interazioni sui social

Valentia in festa, bilancio positivo per la terza edizione

È giunta al termine la terza edizione di “Valentia in Festa”, kermesse culturale organizzata dall’associazione Valentia, con periodicità annuale, quest’anno tenutasi in modalità telematica a causa dell’emergenza epidemiologica. «Il sodalizio, con sedi dislocate su tutto il territorio nazionale – si legge in un comunicato -, anche quest’anno ha organizzato in modo veramente certosino l’evento, che ha riscosso un grandissimo successo, con numeri da record. “Valentia in festa” diventa un fenomeno social nazionale: su Facebook e YouTube il successo della manifestazione con 200mila persone raggiunte nei quindici giorni di dirette online».

L’evento ha annoverato autorevoli ospiti, tra i quali: Diego Fusaro, Sebastiano Ardita, Cristiano Magdi Allam, Roberto Napoletano, Massimo Scura, Casa Surace, Lorenzo Tosa, Stefano Andreotti, Gianluca Di Marzio, Max Laudadio. «Una media di 100 spettatori in diretta a incontro – è detto ancora -, migliaia di interazioni a sessione e 33.000 minuti complessivi di visualizzazioni, Valentia in festa trionfa sui social, grazie ai propri volontari ed i referenti territoriali sparsi in tutta la nazione. Un successo straordinario e sorprendente per la festa annuale dell’Associazione Valentia, che per il terzo anno consecutivo sorprende nuovamente, anche con la presenza dell’emergenza Covid, infatti quest’anno ha dovuto riformulare in breve tempo il suo classico formato, che prevede solitamente incontri in presenza, trasferendo online il suo programma di eventi, presentazioni e conversazioni con gli autori. Una formula che, in modo inaspettato, ha convinto il pubblico e che, a suo modo, è diventata un fenomeno social di grande impatto. Nei 15 giorni di dirette, un pubblico variegato, per età, genere e provenienza geografica, ha confermato il suo attaccamento all’associazione».

Moltissime anche le sorprese nei dati elaborati dal gruppo di Spazio Giovani, piccola web radio nata lo scorso settembre, proprio dall’associazione Valentia. Il pubblico si conferma omogeneo, proiettando sempre di più l’associazione su scala nazionale, con una media del 90 per cento di giovani. Sono le donne tra i 25 e 54 anni, in maggioranza dal Centro e del Sud Italia, il pubblico di riferimento dell’evento su Facebook. Ma il pubblico maschile non delude, presente in prevalenza con spettatori di una fascia d’età tra i 18 e i 35 anni. Fra i dati che con orgoglio l’associazione rende noti, ci sono quelli relativi al seguito e alle interazioni distinte sui due diversi canali social da cui è stata trasmessa la manifestazione.

Il presidente dell’Associazione Valentia Anthony Lo Bianco al termine dell’evento ha manifestato tutto il suo grande entusiasmo per l’ottima riuscita. «Un programma – sostiene Lo Bianco – con contenuti culturali di altissimo livello e un eccellente lavoro con i nostri giovani referenti, i quali sono stati fondamentali per raggiungere questi numeri grandiosi. L’Associazione Valentia nazionale, con la sua segreteria unitamente al consiglio nazionale ed a tutte le  sue varie sezioni succursali di Milano, Genova, Pisa, Novara, Lamezia Terme, Reggio Calabria,  Sant’Onofrio, Nicotera e Limbadi, Costa degli Dei, Cittanova, Villa San Giovanni e Vibo Valentia dislocate su tutto il territorio nazionale, ringrazia tutti gli ospiti e i partecipanti all’evento, auspicando, per l’anno in arrivo, di poterlo riproporre in presenza, ed una sempre maggiore presenza in tutta la nazione».

Articoli correlati

top