lunedì,Maggio 20 2024

Casette di Book crossing a Vibo Marina e Bivona per promuovere la lettura

L'iniziativa avviata dalla Pro Loco locale si inserisce nell'ambito delle attività di rilancio della cultura

Casette di Book crossing a Vibo Marina e Bivona per promuovere la lettura

Nell’ambito delle attività di rilancio della cultura e di promozione della lettura sul nostro territorio, la Pro Loco di Vibo Marina, su proposta dei giovani dell’associazione, ha avviato già dall’estate 2022 l’installazione di quattro “casette dei libri” sul territorio di Vibo Marina e di Bivona, l’ultima delle quali è stata installata di recente. Con questa iniziativa, la Pro Loco intende “mettere a disposizione di tutta la comunità dei cittadini e dei turisti di passaggio dei punti di book crossing in cui è possibile prendere liberamente un libro, lasciandone, quando è possibile, un altro in cambio. Le casette, riconoscibili dal colore rosso e verde (come i fanali del porto), – spiega l’associazione – sono state realizzate e installate grazie al prezioso contributo di Franco Solano. L’auspicio è che questo semplice sistema di libera circolazione dei libri, ormai diffuso in tutto il mondo, possa contribuire a innescare un circolo virtuoso che incrementi il numero dei lettori, stimolando la circolazione di idee e di cultura”. [Continua in basso]

“Un’iniziativa del genere, già da tempo inserita nel programma di attuazione della Pro Loco, – spiegano – risulta ancora più importante in una città che nel 2021 è stata “Capitale italiana del libro” e che intende continuare la sua attività di promozione della lettura. La prima casetta di book crossing, splendidamente decorata dall’artista dei fiori Giovanni Viafora, si trova presso l’esterno della sede Iat della Pro Loco di Vibo Marina in via Roma (per il suo valore artistico, si tratta dell’unica casetta “mobile”, esposta esclusivamente negli orari di apertura della sede). Le altre casette, fisse e fruibili 24 ore su 24, si trovano invece sempre a Vibo Marina sulla ringhiera d’ingresso al piazzale della Capitaneria di Porto (alla fine di corso Cristoforo Colombo), in via Emilia sulla ringhiera all’ingresso del Pontile “Carmelo” e a Bivona in via Tomarchiello davanti al monumento alla pace, nei pressi della parrocchia. Le postazioni scelte sono funzionali anche a rendere le casette fruibili (soprattutto nella stagione estiva) dai turisti in transito per le isole Eolie e da quelli da diporto”. La Pro Loco, infine, ricorda che: “La “Piccola biblioteca del Porto e del mare” in corso di allestimento presso la sede dell’associazione, offre già la possibilità a tutti i cittadini di prendere in prestito un volume negli orari di apertura del punto Iat, attivo tutto l’anno grazie anche ai giovani volontari del Servizio civile universale”.

LEGGI ANCHE: Vibo Marina, affidati i lavori per l’adeguamento sismico dell’istituto “A. Vespucci”

Carnevale: gli eventi in programma a Vibo Marina e Bivona

All’Istituo Amerigo Vespucci si chiude la settimana della Ri-Generazione scuola – Video

Articoli correlati

top