sabato,Maggio 25 2024

Chiazze giallastre in mare a Bivona, scattano i controlli di Arpacal e Capitaneria di Porto

Il sopralluogo dopo le numerose segnalazioni di cittadini. I campioni di acqua prelevati saranno analizzati e i risultati comunicati tempestivamente

Chiazze giallastre in mare a Bivona, scattano i controlli di Arpacal e Capitaneria di Porto

A seguito delle numerose segnalazioni di residenti e bagnanti, questo pomeriggio personale Arpacal insieme agli uomini della Capitaneria di Porto di Vibo Marina, hanno effettuato un sopralluogo e campionamento delle acque interessate da presenza di chiazze di colore giallastro. L’esito delle analisi – è scritto in una nota – saranno effettuate nei laboratori Arpacal e i risultati resi noto tempestivamente. Il prelievo delle acque è stato eseguito a 300 metri a nord del Torrente Sant’Anna, nei pressi del Torrente Bravo, pure questo a Bivona e in prossimità di Punta Safó a Briatico.

LEGGI ANCHE: Arriva l’estate, ma a Bivona la schiumetta torna ad assediare il litorale

La “Lupa di mare” avvolge la costa vibonese, per molte ore Vibo Marina e Pizzo invisibili

Articoli correlati

top