sabato,Maggio 18 2024

La “Lupa di mare” avvolge la costa vibonese, per molte ore Vibo Marina e Pizzo invisibili

Uno spettacolo della natura affascinante e suggestivo che secondo i ricordi di qualche pescatore si era verificato sulla costa vibonese mezzo secolo fa

La “Lupa di mare” avvolge la costa vibonese, per molte ore Vibo Marina e Pizzo invisibili

Nelle prime ore di questa mattina un fenomeno insolito ha colpito la curiosità generale. Tutta la costa fino a Lamezia, mare compreso, era coperta da una uniforme coltre bianca che non consentiva la visibilità oltre i cento metri. Si è trattato di un tipico fenomeno primaverile, la cui comparsa è più frequente nello Stretto di Messina ed è dovuto all’incontro di masse di correnti di aria calda con la superficie del mare, ancora fredda. Si forma, così, la tipica nebbia “marittima” chiamata “Lupa”, che può rappresentare un pericolo soprattutto per la navigazione.
Uno spettacolo della natura affascinante e suggestivo che, a memoria d’uomo, secondo i ricordi di qualche pescatore, si era verificato sulla costa vibonese circa cinquanta anni addietro.

LEGGI ANCHE: Da Vibo Marina a Porto Santa Venere, mozione bipartisan per il ripristino del nome

Malasanità: ciclista soccorso a Vibo Marina dopo 50 minuti con ambulanza arrivata da Lamezia

Articoli correlati

top