sabato,Luglio 13 2024

Confindustria e Trenitalia insieme per potenziare la mobilità turistica nel Vibonese

Valorizzare e ottimizzare le due linee ferroviarie disponibili e proporsi come interlocutore unico della Regione. Questi gli obiettivi del nuovo partenariato imbastito anche per sfruttare al meglio i flussi innescati dalle nuove rotte aeree in riva allo Stretto

Confindustria e Trenitalia insieme per potenziare la mobilità turistica nel Vibonese
Luca Giuliano di Confindustria Turismo Vibo

Confindustria Turismo Vibo, presieduta da Luca Giuliano, e Trenitalia Calabria, rappresentata dal direttore regionale Francesco Berardi, hanno siglato un accordo per promuovere la mobilità sostenibile lungo la Costa degli Dei. Grazie a questa collaborazione, l’obiettivo è rendere l’intera regione Calabria totalmente accessibile, valorizzando i suoi luoghi di maggiore attrazione turistica, potenziando la linea ferroviaria Reggio Calabria-Lamezia Terme. Questa linea è considerata strategica grazie alla presenza concomitante dell’alta velocità e della linea ferroviaria costiera, esperienza turistica unica. La linea collega due aeroporti internazionali cruciali: Reggio Calabria, hub per Ryanair, e Lamezia Terme, punto centrale per le compagnie low cost di qualità e le compagnie di bandiera. Inoltre, si prevede di implementare una “Metropolitana del Mare” che favorisca la mobilità integrata tra biciclette, autobus e treni.

Leggi anche ⬇️
Francesco Berardi di Trenitalia Calabria

L’iniziativa posta in essere rappresenta un importante cambio di paradigma, poiché coinvolge sia le imprese che Trenitalia in una proposta sinergica verso la regione Calabria. L’obiettivo è creare una struttura di mobilità efficiente e sostenibile, che contribuisca a rilanciare l’immagine della Calabria come una destinazione turistica tutta da scoprire. Si tratta di un’opportunità unica per la regione, che potrà beneficiare di un sistema di trasporto intermodale e funzionale, contribuendo a promuovere la Calabria come esempio di mobilità sostenibile. Con il supporto di tutti gli stakeholder coinvolti, questo progetto potrà trasformare il volto della regione e attirare sempre più turisti interessati a scoprirne le bellezze.

Leggi anche ⬇️

Articoli correlati

top