domenica,Ottobre 17 2021

Scuola e lavoro, Job day online per gli studenti dell’Alberghiero di Vibo

Gli operatori nei settori dell’ospitalità e della ristorazione si confronteranno con gli allievi dell’Ipseoa Gagliardi, fino a venerdì 9 aprile, in vista della prossima stagione turistica

Scuola e lavoro, Job day online per gli studenti dell’Alberghiero di Vibo
L'istituto Alberghiero di Vibo

Da domani (mercoledì 7 aprile) gli studenti dell’Ipseoa “Enrico Gagliardi” potranno confrontarsi con gli operatori del settore dell’ospitalità e della ristorazione in modalità online, attraverso delle video conferenze.

La seconda edizione del “Job Day” (la prima risale a gennaio del 2019), alla luce delle attuali restrizioni per contrastare il virus del Covid, si svolgerà a distanza fino a venerdì 9. E se fosse necessario, anche la prossima settimana ci potrebbe essere l’opportunità di qualche altro incontro. «Anche in una situazione di restrizioni, di difficoltà, di chiusure – si legge in una nota -, l’iniziativa del “Gagliardi” guarda al futuro prossimo, getta una luce di speranza, con la nuova stagione turistica alle porte. Ristorazione e ospitalità rappresentano un settore fondamentale per le sorti dell’economia del territorio. Molte attività e tante famiglie ne dipendono. Questo lungo drammatico periodo ha segnato in modo negativo questo settore, con ricadute pesanti anche per tante aziende agricole».

Il dirigente dell’Ipseoa “Enrico Gagliardi” Pasquale Barbuto, in tutti questi mesi, «si è confrontato con i vari operatori e ha aperto dei tavoli tecnici per preparare, programmare, progettare e prospettare il destino di questo importante comparto. Un lavoro di programmazione mirato alla definizione di nuovi profili professionali che ha coinvolto i docenti e il personale scolastico, per predisporre un piano di offerta formativa che possa andare nella direzione dell’innovazione ma anche della valorizzazione delle risorse umane, territoriali e paesaggistiche, anche alla luce della recente definizione del Distretto turistico dell’area del Vibonese, su cui ha lavorato la Camera di Commercio con il suo commissario Nuccio Caffo. Il lavoro che si cerca di portare avanti si ispira ad una visione che coniughi i diversi ambiti di un’offerta turistica che sia sempre più qualificata, mirata alle nuove forme cu cui si è evoluta l’esperienza del viaggio, ma sempre legata alle identità e alle vocazioni dei territori».     

Diverse le aziende turistiche che «parteciperanno e che rappresentano l’eccellenza delle strutture ricettive e della ristorazione, non solo del territorio provinciale. Ogni operatore avrà a disposizione 45 minuti per presentarsi agli studenti e viceversa. Con questa iniziativa l’Ipseoa “E. Gagliardi, continua a stare vicino ai propri studenti ed anche agli operatori del territorio, garantendo un’alta professionalità, nonostante le enormi difficoltà a cui ha dovuto far fronte, a causa della didattica a distanza che ha penalizzato soprattutto gli istituti professionali».

Articoli correlati

top