mercoledì,Settembre 28 2022

“Identità mediterranea”: musica, degustazioni e storia protagoniste a Ricadi e Spilinga

Previsti laboratori sugli strumenti musicali della tradizione popolare nonché trekking e presentazione di libri. Tra i diversi concerti anche le esibizioni degli Entopathos e Cosimo Papandrea

“Identità mediterranea”: musica, degustazioni e storia protagoniste a Ricadi e Spilinga
Veduta panoramica di Spilinga

Dai laboratori alla musica e poi ancora show di cucina e convegni. Ricadi e Spilinga si preparano ad ospitare il festival “Identità mediterranea, terra di gusto e di mare”. Quattro le giornate principali, il 15,16, 17 e 18 settembre. Ecco il programma. [Continua in basso]

Si parte da Ricadi il 15 settembre

  • Ore 11.00, la presentazione dell’evento e convegno sulla pesca come strumento di sviluppo turistico.
  • Ore17.00 “Racconti di mare” a cura dei pescatori del borgo di Santa Maria che porteranno i visitatori in barca narrando le locali tradizioni marinare.
  • Ore19.30 Showcooking nella piazzetta di Santa Maria di Ricadi a cura di Maccaroni chef academy, sapori e saperi del Mediterraneo,
  • alle 20.30 la Notte dei falò.
  • alle 21.00 Danzanima, balli in piazza con la compagnia di About tarantella a cura di Ey Caccari. Sfilata di gioelli con il maestro orafo Gerardo Sacco.
  • Ore 22.00 concerto di musica popolare con l’esibizione di Niccio Nucera e Antonio Grosso.

Ricadi, 16 settembre

  • Ore 16.30 trekking guidato alla scoperta del borgo di Ricadi e del Museo diffuso.
  • Ore 18.30 Racconti di mare.
  • 20.00 Shoowcooking con lo chef Roberto Spizzirri.
  • Ore 21.30 A Sud, concerto di musica popolare con gli Etnopathos.

17 settembre, piazza San Michele a Spilinga

  • Ore 18:30 – Incontri e laboratori sugli strumenti musicali della tradizione popolare realizzati dal maestro liutaio Salvatore Braccio.
  • Convegno musicale con Nour Eddine Fatty, presentazione del libro “Hijra. L’esilio del flautista”, intervallata da alcuni brani interpretati dallo stesso musicista di origine marocchine, che vive da anni a Roma, fondatore e leader di vari gruppi di musica etnica, con i quali ha realizzato centinaia di concerti sia in Italia sia all’estero esibendosi nei più importanti festival del settore.
  • Ore 20:00 – Showcooking a cura di Maccaroni Chef Academy: “Sapori e saperi del Mediterraneo”, con la presentazione di piatti della tradizione Mediterranea dello chef calabrese Luca Linardi con degustazione gratuita per il pubblico;
  • Dalle ore 21:30 – Concerto musicale “Hosteria di Gio’”, gruppo musicale promotore della musica popolare calabrese nel Mondo.

18 settembre, piazza San Michele a Spilinga

  • Ore 18:30 – Incontri e laboratori sulla “Dieta mediterranea”.
  • Convegno musicale con Ettore Castagna, antropologo, musicista e scrittore. Profondo conoscitore della tradizione popolare calabrese, ricercatore e studioso del Medio Mediterraneo, Castagna collega una pluridecennale attività internazionale di musicista nell’ambito world music. In questa occasione presenta una lezione-concerto che incrocia letteratura, musica e memoria storica.
  • Ore 20:00 – Showcooking a cura di Maccaroni chef academy: “Sapori e saperi del Mediterraneo”. Ospite lo chef Giuseppe Romano, tra i più titolati della cucina calabrese, con la presentazione di piatti della tradizione Mediterranea e successiva degustazione gratuita per il pubblico;
  • Dalle ore 21:30 – Concerto musicale con Cosimo Papandrea.

Articoli correlati

top