lunedì,Luglio 15 2024

Ricadi, a Torre Marrana arriva l’atteso spettacolo “Battiti calabresi”

La terza tappa dello show, fortemente voluta dal Comune e dalla Proloco di Capo Vaticano, sottolinea la polifunzionalità del posto

Ricadi, a Torre Marrana arriva l’atteso spettacolo “Battiti calabresi”
L'anfiteatro Torre Marrana di Ricadi
Il pubblico a Torre Marrana in occasione del primo spettacolo

La Proloco Capo Vaticano assieme al Comune di Ricadi, ha organizzato per domenica 17 settembre a Torre Marrana lo spettacolo gratuito “Battiti calabresi”, scritto da Renato Costa. «Tutti gli amanti della cultura calabrese sono invitati a questo evento che – spiegano dalla Proloco – conferma come Torre Marrana prosegua nella sua eccellente vita polifunzionale che ci è tanto a cuore. Questo, sarà solo il primo di tanti eventi che certamente organizzeremo all’insegna della convivialità e della socialità». L’evento, che avrà inizio dalle ore 18,30, beneficiando della magnificenza del tramonto che da Torre Marrana è anche possibile apprezzare, prevede una breve introduzione da parte del sindaco di Ricadi Nicola Tripodi, poi l’intervento dell’assessore comunale alla cultura Francesca Loiacono. «A dimostrazione dell’interesse che sta suscitando il reading “Battiti Calabresi” – ha concluso l’associazione -, anche la Proloco di Capo Vaticano ha voluto fortemente organizzare una data in questa seconda edizione. Il suggestivo anfiteatro di Torre Marrana a Ricadi accoglierà a sorpresa la terza tappa di “Battiti calabresi”. Il direttore artistico, nonché editore Renato Costa, in compagnia delle voci di Pamela Bruno, Dolores Mazzeo, Giuseppe Ingoglia e del chitarrista Enrico Damiano Vallone vi aspettano in questa suggestiva location per ammirare un meraviglioso tramonto viaggiando fra le parole dei grandi autori del patrimonio culturale calabrese e non solo».

LEGGI ANCHE: Ricadi, Comune e Proloco organizzano un corso di pittura

Vibo, si alza il sipario sul “Torrefranca Jazz Festival”: in programma otto concerti

Capo Vaticano, tutto pronto per l’ottava edizione del Festival “Estate a casa Berto”

top