martedì,Giugno 25 2024

Il fascino intramontabile del “Faro Basso”, in Vespa alla scoperta della Costa degli dei

Una tre giorni organizzata dai Vespa Club di Feroleto Antico e Pizzo per poter vivere in sella al mito della Piaggio la storia, l'enogastronomia e i panorami mozzafiato del litorale vibonese

Il fascino intramontabile del “Faro Basso”, in Vespa alla scoperta della Costa degli dei

Partita ieri la manifestazione organizzata dai Vespa Club Feroleto Antico e di PizzoFaro Basso Costa degli Dei“, in collaborazione con i Comuni di Feroleto, Pizzo, Tropea e la Regione Calabria. Una tre giorni da vivere a bordo di una vespa tra le bellezze paesaggistiche e le prelibatezze culinarie della Costa degli Dei.

Dopo l’accoglienza di ieri a Pizzo con l’apericena nel Palazzo della Cultura, il giro cittadino “sotto le stelle” e l’arrivo in Piazza Padiglione con la degustazione del tartufo, la “Faro Basso Costa degli Dei” è ripartita per la seconda giornata del programma che prevede la partenza per Tropea per una giornata da vivere interamente nella perla della vibonese.

Dopo un giro turistico per le via dalle città nel pomeriggio è prevista una escursione turistica in barca lungo la costa e in serata il rientro a Pizzo per una cena di gala. Domattina è prevista la visita a Vibo Valentia e al Castello Normanno Svevo prima del rientro a Pizzo per la conclusione della manifestazione.  

Articoli correlati

top