sabato,Maggio 18 2024

Vibo Marina, verso il ripristino della scuola Presterà: pronti 325.000 euro

Firmata la convenzione Comune-Regione. Il plesso off limits da circa quattro anni per cedimenti strutturali. L’assessore Russo: «Ora il progetto per gli impianti e la gara d’appalto»

Vibo Marina, verso il ripristino della scuola Presterà: pronti 325.000 euro
La scuola Presterà di Vibo Marina
L’assessore Giovanni Russo

«Quando inizieranno gli interventi non sono in grado di dirlo, posso però assicurare che saremo celeri nel completare l’iter progettuale per ciò che riguarda gli impianti e dare in appalto gli interventi. L’unica certezza che abbiamo, al momento, è che siamo riusciti a sbloccare, finalmente, una situazione ferma da tempo». Parola dell’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Vibo Valentia Giovanni Russo, che nella giornata di ieri ha incontrato una delegazione di genitori a cui ha fornito importanti novità circa il ripristino del plesso scolastico Presterà di Vibo Marina. [Continua in basso]

Per la scuola, chiusa da ben quattro anni, in seguito al cedimento del tetto e a problemi di carattere strutturale verificatisi durante l’amministrazione guidata dal sindaco Elio Costa, l’attuale sindaco Maria Limardo, lo scorso 7 settembre, ha firmato la convenzione con la Regione che mette a disposizione 325.000 euro per gli indispensabili interventi di adeguamento sismico. Si tratta di fondi attinti da Agenda urbana 2014-2020. «È stato il passaggio decisivo – spiega Russo – ma nel frattempo non siamo stati con le mani in mano in quanto siamo riusciti a definire ed approvare il progetto esecutivo degli interventi che saranno realizzati. Ora dobbiamo, ripeto, solo completare il progetto per l’adeguamento degli impianti e, ovviamente, procedere all’appalto».

Articoli correlati

top