domenica,Ottobre 2 2022

Regionali, Raffaele Mammoliti conquista un seggio a Palazzo Campanella

Il sindacalista vibonese della Cgil questa volta fa suo lo scranno che gli era sfuggito a gennaio del 2020

Regionali, Raffaele Mammoliti conquista un seggio a Palazzo Campanella
Raffaele Mammoliti (Pd)

Raffaele Mammoliti conquista un seggio a Palazzo Campanella per il Partito democratico. Sindacalista di lungo corso tra le fila della Cgil, fino a ricoprire l’incarico di segretario regionale dell’Area Vasta, Mammoliti era candidato nel collegio Centro (Catanzaro, Crotone, Vibo Valentia) nella lista ufficiale democrat a sostegno della candidata presidente Amalia Bruni. L’elezione di Mammoliti può essere considerata una rivincita, in quanto l’ex segretario del sindacato confederale calabrese era stato già candidato alle elezioni regionali del gennaio del 2020, risultando alla fine il primo tra i non eletti della sua lista, con oltre cinquemila preferenze. [Continua in basso]

A seggi chiusi, il neoeletto consigliere regionale questa volta ha superato tale quota di consensi, arrivando a prendere complessivamente 6.030 preferenze, risultando così il secondo più votato della sua lista dopo Francesco Ernesto Alecci, sindaco di Soverato. All’annuncio della ricandidatura al consiglio regionale della Calabria per le elezioni di domenica e lunedì scorsi, Mammoliti aveva dichiarato che avrebbe favorito «una battaglia di cambiamento nel modo di fare politica e nel modo di governare e amministrare la Regione».

Articoli correlati

top