Comune Vibo, Policaro: «Ma quali inciuci, si lamentano perché hanno perso l’ennesima votazione»

Il consigliere replica ai colleghi di opposizione di Pd e M5S: «Il loro atteggiamento mi ricorda molto la favola di Esopo, “La volpe e l’uva”...»

Il consigliere replica ai colleghi di opposizione di Pd e M5S: «Il loro atteggiamento mi ricorda molto la favola di Esopo, “La volpe e l’uva”...»

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Respinge al mittente, anzi ai mittenti, le accuse di «inciucio», e parla invece di scelte fatte «alla luce del sole». Giuseppe Policaro, consigliere comunale di Vibo Unica, replica al segretario provinciale del Pd Enzo Insardà ed al capogruppo del Movimento 5 Stelle Domenico Santoro, i quali avevano parlato di accordi «sotto banco» tra la maggioranza e parte dell’opposizione per scegliere la presidenza della quinta commissione consiliare, quella di Controllo e garanzia, alla quale aspirava Luisa Santoro sostenuta anche dal Pd. Per Policaro il comportamento dei due esponenti dell’opposizione si può spiegare facilmente con la favola di Esopo “La volpe e l’uva”. Come dire: si lamentano perché hanno perso, se avessero vinto…

Informazione pubblicitaria

policaro giuseppe nuova«In realtà, attenendoci ai fatti per come realmente accaduti (a parlare saranno i verbali) – commenta Policaro -, i cittadini si accorgeranno da soli di chi dice la verità e chi invece mente». Dai verbali si può apprendere infatti che «in aula, laddove la votazione è stata proceduta dalla motivata presentazione di una candidatura, l’esito della stessa ha avuto un risultato, dove ciò non è avvenuto la votazione ha avuto un risultato diverso. Pertanto, nessun preliminare accordo è intervenuto tra le opposizioni Vibo Unica, Concretezza, Vibo prima di tutto e la maggioranza poiché, come del resto è documentato, il tutto si è svolto in aula, alla luce del sole ed alla presenza dei cittadini e della stampa. È tempo di fatti e non di sterili parole e/o pettegolezzi che non interessano a nessuno». 

LEGGI ANCHEPresidenza della Commissione garanzia e controllo, nell’opposizione è guerra aperta

Vibo, i 5 Stelle: «Inciucio tra maggioranza e parte della minoranza»

Comune Vibo, eletti i vertici delle commissioni. Nuova spaccatura nell’opposizione

Comune Vibo, la maggioranza si divide le ultime “poltrone”