giovedì,Luglio 25 2024

Aggressione al sindaco Scaturchio, a Dasà consiglio comunale aperto

L’iniziativa per riaffermare l’assoluta condanna delle violenze ai danni del primo cittadino e della Casa comunale

Aggressione al sindaco Scaturchio, a Dasà consiglio comunale aperto
Il luogo dell'aggressione e, nel riquadro, il sindaco appena dimesso

Dopo la mobilitazione delle associazioni e degli studenti, a Dasà è stato convocato un consiglio comunale ad adunanza aperta al pubblico. Al centro, la vile aggressione avvenuta in data 16 febbraio 2022 ai danni del sindaco Raffaele Scaturchio e il danneggiamento della Casa comunale. Proprio nei giorni scorsi il gip ha convalidato i fermi dei tre giovani accusati dell’aggressione nei confronti del primo cittadino. Al contempo nei loro confronti è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare unitamente ad un quarto indagato. In base alla ricostruzione degli inquirenti, Scaturchio sarebbe stato aggredito per aver espresso solidarietà nei confronti dei carabinieri della stazione di Arena a seguito di un fatto avvenuto nel mese di settembre scorso.

L’iniziativa in programma a Dasà intende riaffermare l’assoluta condanna dei fatti e sottolineare quanto sia necessario far sentire forte la voce del rispetto di quei principi di libertà, democrazia e serena partecipazione alla vita pubblica. L’appuntamento è previsto per le ore 15.30 del giorno sabato 5 marzo 2022, presso Largo San Giovanni, Dasà.

LEGGI ANCHE: Dasà: dopo l’aggressione il sindaco Scaturchio annuncia la costituzione di parte civile

Aggressione al sindaco di Dasà, i tre fermati non rispondono dinanzi al gip

Articoli correlati

top