sabato,Maggio 25 2024

Ambito Territoriale, il Comune di Vibo aggiorna la short list per la ricerca di esperti esterni

La dirigente approva l’Avviso pubblico. I professionisti scelti dovranno fornire supporto al responsabile unico del procedimento nelle attività amministrative dei fondi regionali ed europei

Ambito Territoriale, il Comune di Vibo aggiorna la short list per la ricerca di esperti esterni
Il Comune di Vibo
Adriana Teti

Il Comune di Vibo Valentia ha approvato nella giornata di oggi l’Avviso pubblico per l’aggiornamento della short list al fine di ricercare esperti esterni di prima fascia, «per la progettazione, il monitoraggio, il coordinamento, la rendicontazione ed il supporto al responsabile unico del procedimento nelle attività amministrative dei fondi regionali ed europei» destinati all’Ambito Territoriale di Vibo Valentia (conosciuto anche come Distretto socio-assistenziale), di cui Palazzo Luigi Razza è l’ente capofila.
A firmare la determina – che consente appunto la riapertura dei termini per l’aggiornamento – è stata la dirigente del Settore 2 Politiche sociali, nonché responsabile dell’Ufficio di Piano dell’Ambito e Responsabile unico del procedimento, Adriana Teti.

Quest’ultima, nel testo licenziato, ricorda che «il 23 ottobre 2020 è stato pubblicato sul sito del Comune capoluogo un Avviso pubblico per l’individuazione di esperti di prima fascia, profilo professionale “Esperto in progettazione e gestione  delle Politiche sociali”», mentre con  «determina dirigenziale numero 1 del 7 gennaio 2021, a seguito della riapertura dei termini per la presentazione delle istanze (determina numero 1.506 del 21 dicembre del 2020), è stata approvata una short list di esperti di prima fascia, profilo professionale “Esperto in progettazione e gestione delle Politiche Sociali”, per come modificata e integrata con successiva determina numero 361 del 18 marzo 2021».

Obiettivo: «Ottimizzare le tempistiche di selezione»

Al fine, quindi, «di ottimizzare le tempistiche di selezione dei professionisti», l’amministrazione comunale ha inteso aggiornare l’elenco ufficiale dei professionisti. «L’elenco – è scritto nella determina firmata dalla dirigente comunale – avrà una validità complessiva triennale, salvo diversa comunicazione del Comune e fatte salve le cause di cancellazione ed esclusione dei richiedenti contenute nell’Avviso. Inoltre, l’elenco avrà carattere aperto e sarà aggiornato con cadenza semestrale con i soggetti che presenteranno domanda di iscrizione e che risulteranno in possesso dei requisiti necessari come specificati nell’Avviso e precisamente: requisiti generali – culturali. I professionisti, già iscritti nell’elenco approvato dall’Ente non dovranno ripresentare la domanda, salvo che non intendano aggiornare le informazioni trasmesse in precedenza».

A luglio 2021 la proroga di un anno ai professionisti

Va ricordato che a fine luglio dello scorso anno, il Comune ha proceduto a prorogare per un anno (quindi siamo oramai alla scadenza)  l’incarico agli esperti esterni Antonietta Dominello (coordinatrice dell’Ambito Territoriale per i servizi sociali di Locri), a Fabiola Ursino (assistente sociale) ed a Nicola Lo Torto (avvocato, candidato tre anni fa con la lista “Servire Vibo” a sostegno di Maria Limardo). Somma impegnata 112.500 euro da dividere tra i tre professionisti. La decisione perché «nel corso dello svolgimento del loro compito, i suddetti soggetti hanno dimostrato una considerevole conoscenza di tutte le iniziative e progetti proposti, sia a livello nazionale che regionale, fornendo molto spesso la loro consulenza anche in attività al di fuori del loro incarico». Questo ha scritto sempre la dirigente Adriana Teti nella determina con la quale all’epoca è stata stabilita la prosecuzione del rapporto di lavoro con i professionisti, dopo che inizialmente erano stati assunti per soli tre mesi e il loro incarico doveva terminare il 30 giugno dello scorso anno (2021).

LEGGI ANCHE: Comune Vibo e short list, assistenti sociali: pronta la carica dei 68. Al via i colloqui

LEGGI ANCHE: Comune Vibo e short list, maggioranza in imbarazzo: “incriminato” l’atto della Teti

LEGGI ANCHE: Short list al Comune, il Pd di Vibo attacca: «Atto vile distribuire incarichi di questi tempi»

Articoli correlati

top