martedì,Giugno 18 2024

Provincia di Vibo: liquidata l’indennità di fine mandato all’ex presidente Solano

Ecco la somma complessiva a carico del bilancio provinciale per l’attuale sindaco di Stefanaconi

Provincia di Vibo: liquidata l’indennità di fine mandato all’ex presidente Solano
La sede della Provincia e l'ex presidente Salvatore Solano
Il manifesto di sostegno a Solano da parte di Forza Italia nell’ottobre 2018

Approvata dalla Provincia di Vibo Valentia un’apposita determina per l’indennità di fine mandato spettante all’ex presidente dell’ente, Salvatore Solano. Dall’1 gennaio 2020 (data del ripristino dell’indennità) al 29 gennaio 2023 (ultimo giorno di mandato) a Salvatore Solano è stata liquidata la somma complessiva di 8.978,18 euro al lordo delle ritenute di legge. A tale somma si aggiunge, a carico del bilancio provinciale l’importo di 763,15 euro a titolo di Irap, per una spesa complessiva per la Provincia di Vibo di 9.741,33 euro. Dal 29 gennaio 2023 Salvatore Solano (è stato eletto il 31 ottobre 2018 e con determina del gennaio 2020 l’indennità di funzione è stata quantificata in 2.059,11 euro adeguati nel marzo 2022 dalla legge di bilancio in 4.12 euro) è decaduto dalla carica di presidente della Provincia di Vibo ed al suo posto è stato eletto Corrado L’Andolina, sindaco di Zambrone. Nel giugno dello scorso anno, Salvatore Solano è stato rieletto sindaco di Stefanaconi. Nelle vesti di presidente della Provincia di Vibo si trova attualmente imputato nel processo nato dall’operazione “Petrol Mafie” e nei suoi confronti la Dda di Catanzaro ha chiesto la condanna a 7 anni di reclusione per i reati di estorsione elettorale, corruzione e turbativa d’asta con l’aggravante delle finalità mafiose. Al Comune di Stefanaconi, invece, la Prefettura di Vibo nel settembre scorso ha disposto l’invio della Commissione di accesso agli atti per accertare la presenza di eventuali infiltrazioni mafiose nell’ente o condizionamenti e legami degli amministratori con la criminalità organizzata.

LEGGI ANCHE: Stefanaconi e Pizzo al voto: l’indagine Petrol Mafie ed i rapporti fra Solano, D’Amico e Muzzopappa

Petrol Mafie: ecco le richieste di condanna formulate a Vibo dalla Dda di Catanzaro

Comune di Stefanaconi: diverse le vicende di interesse per la Commissione di accesso agli atti

Comune di Stefanaconi: il prefetto dispone l’invio della Commissione di accesso agli atti

Articoli correlati

top