giovedì,Settembre 23 2021

Vaccinazioni, numeri da record ad Arena

Da oltre un mese vaccinati tutti gli over 80. Inoculate le dosi anche per gli allettati e oltre il 90% degli over 60

Vaccinazioni, numeri da record ad Arena
Il sindaco Antonino Schinella

Over 80 vaccinati da quasi un mese. Il 95% delle persone tra i 70 e gli 80 anni e, ancora, il 92% dei cittadini tra i 60 e i 70 anni di età. Infine, dato ancor più rilevante, sono stati vaccinati tutti gli allettati, mentre hanno ricevuto almeno la prima dose di vaccino i soggetti fragili e i caregiver familiari. Ad Arena, piccolo centro dell’entroterra vibonese, le operazioni di vaccinazione procedono speditamente, con dati notevolmente superiori alla media nazionale, regionale e provinciale. Un risultato reso possibile dalla fattiva sinergia tra l’amministrazione comunale, i medici di medicina generale e l’Asp di Vibo Valentia. «Si tratta di un dato di estrema importanza, soprattutto in un contesto storico come quello attuale funestato da una terribile pandemia e sventato dal proliferare di notizie incerte e dal bombardamento mediatico cui siamo sottoposti», hanno commentato i vertici dell’amministrazione comunale che da settimane hanno avviato sull’intero territorio una campagna di sensibilizzazione. «Non è stato facile fugare dubbi e timori sull’efficacia del vaccino, molti i pregiudizi, ma abbiamo deciso di avviare una massiccia campagna di sensibilizzazione, con l’intento di far comprendere alla popolazione la validità della vaccinazione quale strumento di prevenzione e sollecitare una convinta e ampia adesione dei cittadini, richiamandoli ad una scelta di coscienza, basata sul prendersi cura di sé e degli altri. I risultati hanno premiato lo sforzo fatto, ancora una volta, per l’ennesima volta, ed è questa la nota che ci inorgoglisce di più, la cittadinanza arenese ha dimostrato grande senso civico, non sottraendosi alla responsabilità, al dovere morale di vaccinarsi».
Dal Comune, infine, i ringraziamenti per coloro i quali si sono prodigati per una campagna vaccinale che segna numeri importanti, percentuali tra le più alte d’Italia. «I ringraziamenti al management dell’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia, e in particolar modo al commissario Maria Bernardi per il lodevole lavoro al servizio del Vibonese e per la premura e le attenzioni che ha sempre riservato alle istanze della comunità, un ringraziamento ai volontari della Protezione civile PromoArena per l’encomiabile e imprescindibile attività, un ringraziamento ai medici di basi operanti in loco, al responsabile della vaccinazione domiciliare Gregorio Polistina, all’infermiere Michele Stramandinoli per l’abnegazione e lo spirito di collaborazione a favore della comunità dimostrati e, infine, ma non per ultimo, all’amministrazione comunale di Dasà per l’impeccabile organizzazione che ha visto nella giornata odierna inoculati circa 400 vaccini».

Articoli correlati

top