sabato,Maggio 8 2021

Coronavirus nel Vibonese, morto un ospite della Rsa di Monterosso

Un 91enne positivo al Covid è deceduto nella giornata di ieri: la causa diretta sarebbe però da riferire a patologie pregresse. Nella zona rossa di Piani di Arena 16 positivi su 300 abitanti

Coronavirus nel Vibonese, morto un ospite della Rsa di Monterosso
Il direttore e gli operatori della Rsa di Monterosso all'ingresso della struttura

La provincia di Vibo Valentia piange un nuovo decesso legato al Covid, benché in questo caso il virus non rappresenti la causa diretta del decesso. Si tratta di un 91enne ospite della Rsa di Monterosso Calabro Villa delle rose dove, a ridosso delle festività, si è sviluppato un focolaio che ha nel giro di breve tempo contagiato ospiti e personale. L’uomo, secondo quanto riferito da fonti mediche, oltre ad essere positivo al coronavirus, era affetto da altre patologie che l’hanno infine portato al decesso nella giornata di ieri. Nel centro dell’Angitolano resta alta l’allerta in considerazione della presenza di circa 70 casi attivi mentre prosegue a spron battuto l’attività di screening predisposta dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Asp di Vibo, che ha portato ad effettuare oltre 100 tamponi antigenici che hanno dato, fortunatamente, esito negativo. Nelle prossime ore prenderà il via l’attività di monitoraggio sulla popolazione scolastica al fine di valutare una prossima ripresa delle lezioni in presenza.

Apprensione anche ad Arena, dopo la dichiarazione della zona rossa limitatamente alla frazione Piani. Qui, negli ultimi giorni si sono verificati 16 casi positivi su una popolazione di 300 abitanti. Circostanze che hanno indotto il sindaco Antonino Schinella e l’Asp di Vibo a chiedere alla Regione l’adozione di provvedimenti restrittivi, così come avvenuto nella giornata di ieri. La zona rossa resterà in vigore fino al 5 febbraio prossimo. Su tutto il territorio comunale sono 21 i casi attivi con una persona ricoverata in ospedale.

Articoli correlati

top