martedì,Giugno 22 2021

L’Asp di Vibo vuole convertire l’ospedale di Soriano in struttura post-Covid

È quanto emerso durante un incontro tra il neo commissario Maria Bernardi e una rappresentanza di sindaci del vibonese. Sul tavolo anche la questione della costruzione del nuovo ospedale di Vibo Valentia

L’Asp di Vibo vuole convertire l’ospedale di Soriano in struttura post-Covid

Si è svolto nei locali della Direzione Generale dell’ASP di Vibo Valentia, un incontro tra i rappresentanti del Comitato ristretto della Conferenza dei Sindaci e il nuovo Commissario dell’ASP Maria Bernardi. Presenti il sindaco di Vibo Maria Limardo e i primi cittadini di Monterosso, Dasà e San Nicola da Crissa, rispettivamente Antonio Lampasi, Raffaele Scaturchio e Giuseppe Condello. Nel corso della riunione sono stati evidenziati i problemi emergenziali che attanagliano i sindaci sul territorio ed è stata sottolineata la necessità di avviare un proficuo confronto tra Conferenza dei Sindaci e Asp.

Sullo sfondo la costruzione del nuovo ospedale per il quale, univocamente, i Sindaci e il Commissario hanno auspicato massimo impulso per l’accelerazione nella sua realizzazione. Il Commissario ha annunciato la predisposizione, a breve, di linee guida per affrontare, in modo omogeneo la gestione del problema pandemico sul territorio. In un’ottica di superamento della parcellizzazione dell’attività delle Usca, è stata annunciata la già avviata riorganizzazione per meglio rispondere ai bisogni dei cittadini, mentre si sta pensando alla struttura di Soriano quale Unità di post-covid.

Articoli correlati

top