Covid, a Mileto tutti negativi i tamponi sulla popolazione scolastica

Lo screening ha riguardato circa 250 alunni frequentanti le classi interessate nelle scorse settimane da casi di contagio. Da domani riprendono le lezioni dal vivo
Lo screening ha riguardato circa 250 alunni frequentanti le classi interessate nelle scorse settimane da casi di contagio. Da domani riprendono le lezioni dal vivo
Informazione pubblicitaria

Buone notizie in tema di contagi da Covid-19 sul territorio comunale di Mileto. Lo screening di massa effettuato ieri e oggi – sulla popolazione scolastica delle classi interne alla Fondazione “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime” di Paravati e alla Centrale “Nicola Taccone Gallucci” con sede nella città capoluogo – ha dato esito totalmente negativo. Sono stati 82 i tamponi antigenici effettuati nella giornata odierna a Mileto, che sommati ai 164 processati ieri all’interno della Villa della Gioia della Serva di Dio Natuzza Evolo portano il totale a 246, come detto senza nessun riscontro di positività al coronavirus.

Lo screening a Mileto

In considerazione di ciò, poco fa il sindaco Salvatore Fortunato Giordano, sentito il dirigente dell’Istituto comprensivo Antonello Scalamandrè, ha provveduto a firmare l’ordinanza di revoca della sospensione delle lezioni di presenza nelle due scuole interessate nelle scorse settimane da casi di contagio, inizialmente prevista fino al 27 febbraio. La riapertura anticipata è già stata comunicata alla Prefettura di Vibo Valentia, all’Asp e alle Forze dell’Ordine. Da domani venerdì 26, quindi, anche gli alunni frequentanti queste scuole rientreranno regolarmente in classe.

Per quanto riguarda i contagi attuali sul territorio comunale – così come sottolineato dallo stesso primo cittadino di Mileto – la situazione risulta in lieve miglioramento, essendosi registrata una guarigione. I casi attivi, dunque, scendono da 27 a 26. Rimane l’attesa per eventuali nuove comunicazioni da parte dell’Asp e dei laboratori di analisi privati.