martedì,Aprile 16 2024

Nuova circolare sui vaccini covid: dosi a over 60 e fragili

Tra le categorie anche operatori sanitari e sociosanitari, donne in gravidanza e ospiti delle rsa

Nuova circolare sui vaccini covid: dosi a over 60 e fragili

Arriva la nuova circolare sui vaccini covid in Italia. Il provvedimento definisce i soggetti a cui vanno somministrate le dosi e la durata del vaccino Pfizer, che verrà utilizzato nella campagna. Al di là di alcune categorie specifiche, il vaccino potrebbe essere disponibile – se avanzano le dosi – anche per chi non rientra nei gruppi citati nella circolare. «Una dose di richiamo del vaccino Covid, con la descritta formulazione aggiornata, viene offerta attivamente alle categorie a rischio, over 60, ospiti delle strutture per lungodegenti, fragili, donne in gravidanza e post-partum; operatori sanitari e sociosanitari» si legge nella circolare sulla campagna vaccinale, firmata dal direttore della Prevenzione del ministero della Salute Francesco Vaia, visionata dall’Adnkronos Salute. «A richiesta e previa disponibilità di dosi, la vaccinazione può essere resa disponibile anche a coloro che non rientrano nelle categorie» a rischio.

«La campagna nazionale di vaccinazione autunnale e invernale anti Covid-19 al momento, si avvarrà delle nuove formulazioni monovalenti del vaccino Comirnaty (Omicron XBB 1.5)» di Pfizer-BionTech. Nel documento si precisa che il richiamo vaccinale è raccomandato «a distanza di 6 mesi dall’ultima dose ricevuta o dall’ultima infezione (data del test diagnostico positivo), a prescindere dal numero di eventi pregressi (dosi ricevute o diagnosi di infezione)» e «di norma» ha validità di 12 mesi.

LEGGI ANCHE: Crescono i casi covid in Italia, il ministero della Salute anticipa la campagna vaccini

Vibo, il commissario dell’Asp sull’allarme Covid di Marasco: «Situazione sotto controllo» – Video

Aumenta l’incidenza dei casi covid nelle province italiane: i dati di Vibo Valentia

Articoli correlati

top