mercoledì,Settembre 22 2021

Mileto, visita di commiato del prefetto Zito al vescovo e al sindaco

Il neo prefetto di Alessandria, prima di lasciare la Calabria ha incontrato il presule all’interno della Curia. Successivamente si è recato a Palazzo dei normanni

Mileto, visita di commiato del prefetto Zito al vescovo e al sindaco
La visita del prefetto Zito al Comune di Mileto

Visita di commiato a Mileto da parte del prefetto di Vibo Valentia Francesco Zito, in vista della sua partenza dalla Calabria per andare a ricoprire lo stesso incarico ad Alessandria. Nelle scorse ore il massimo rappresentante territoriale di Governo è giunto nella cittadina normanna per incontrare e salutare il vescovo Luigi Renzo. La visita di cortesia si è svolta in un clima di grande cordialità. Il presule, in particolare, ha voluto ringraziare Zito per il proficuo lavoro svolto con grande professionalità e disponibilità nella provincia di Vibo Valentia, a partire dal giugno 2019.

Subito dopo, il neo prefetto di Alessandria si è trasferito a Palazzo dei normanni. Qui, ad attenderlo, c’erano il sindaco Salvatore Fortunato Giordano, numerosi esponenti di giunta, il segretario generale Marina Petrolo e il comandante di Polizia municipale Salvatore Ferrara. Nell’occasione il prefetto ha espresso giudizi lusinghieri nei confronti dell’Amministrazione cittadina. In particolare, ha sottolineato l’impegno costante ed efficace messo in campo in questi due anni di consiliatura da Giordano e dalla sua maggioranza.

Dal canto suo, il sindaco ha voluto ringraziare Zito per questo «ulteriore atto di generosità e vicinanza espresso nei confronti di noi miletesi». Nel contempo gli ha espresso «a nome di tutta la città gli auguri per il nuovo incarico. Anche in tale occasione – ha proseguito – emerge la sua profonda umanità e la sensibilità da persona per bene. Nell’esercizio delle sue funzioni si è sempre comportato come un vero padre di famiglia, accudendo e accarezzando tutti noi sindaci impegnati nelle nostre quotidiane attività, tese alla risoluzione dei problemi della comunità. Il suo apprezzamento per il nostro operato ci riempie di orgoglio e ci sprona a proseguire con ancora più impegno e convinzione sulla strada intrapresa».

Il prefetto Zito, come detto, a breve si trasferirà in Piemonte. A Vibo Valentia, a rivestire lo stesso incarico, giungerà Roberta Lulli, anch’essa romana come il suo predecessore.

Articoli correlati

top