mercoledì,Ottobre 27 2021

“Tendoscuola” di Portosalvo, il sindaco alza bandiera bianca e smobilita i gazebo

Il primo cittadino Maria Limardo si arrende alle proteste dei genitori dei 100 bambini che frequentano il plesso dell’Istituto Amerigo Vespucci

“Tendoscuola” di Portosalvo, il sindaco alza bandiera bianca e smobilita i gazebo
I gazebo al posto della scuola di Portosalvo

Il sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo, si arrende alle proteste dei genitori dei 100 bambini che frequentano il plesso di Portosalvo dell’Istituto Amerigo Vespucci e smobilita i gazebo allestiti per sopperire alla mancata agibilità dell’edificio scolastico. [Continua in basso]

È durato dunque un solo giorno, quello dell’inaugurazione dell’anno scolastico, il “campo scuola” che il Comune aveva orgogliosamente presentato come l’unica soluzione possibile per consentire agli alunni di tornare tra i banchi. Una soluzione che, però, ha attirato una tempesta di critiche, a cominciare da quelle dei genitori che questa mattina hanno incontrato il sindaco e la dirigente dell’Istituto, Maria Salvia, ribadendo il proprio sconcerto per una soluzione giudicata impraticabile e degradante. All’inizio del confronto, il sindaco Maria Limardo ha cercato di difendere la scelta dei gazebo provvisori, definendo il ricorso alle tende come “un modello di scuola all’avanguardia”. Ma è durato poco. Le obiezioni sempre più incalzanti dei genitori l’hanno fatta infine capitolare, annunciando la smobilitazione del campo e la sospensione delle lezioni. Già domani – ha annunciato il primo cittadino – verrà resa nota la nuova sede che dovrà ospitare il plesso scolastico. Ovviamente l’auspicio è che i tempi siano ora davvero brevissimi, come assicurato dal Comune.

LEGGI ANCHE: Scuola nelle tende nella frazione Portosalvo di Vibo, la protesta dei genitori – Video

Articoli correlati

top