martedì,Novembre 30 2021

Due cani morti avvelenati a Vibo, l’appello Enpa: «Chi sa parli»

I volontari chiedono ai cittadini di inviare segnalazioni per aiutare a individuare il responsabile: «Non siate omertosi»

Due cani morti avvelenati a Vibo, l’appello Enpa: «Chi sa parli»
Immagine di repertorio da pixabay

Ancora avvelenamenti di animali nel territorio vibonese. La denuncia arriva nel tardo pomeriggio di oggi dai volontari Enpa di Vibo, da anni impegnati a tutela dei nostri amici a quattro zampe. Tramite i social, il sodalizio ha voluto lanciare l’allarme: «A Vibo Valentia, zona Bitonto (nella via dove si trova l’ambulatorio del dottor Primerano), sono giorni che vengono sparse polpette avvelenate. Due cani sono morti, altri si sono salvati, altri hanno rischiato ieri sera e ora sono monitorati».

Il caso è stato opportunamente segnalato e come precisato dall’associazione «sono intervenuti forze di Polizia e veterinario ed è stata sporta regolare denuncia».

L’Enpa chiede che si faccia luce su quanto avvenuto: «Cosa chiediamo? Chiunque veda soggetti mettere veleno, o sappia qualcosa, non esiti a contattarci. Le segnalazioni resteranno anonime.  Ci esponiamo noi, ma vi preghiamo, non siate omertosi, chi sa parli».

Le polpette sarebbero state rinvenute su un marciapiede dinnanzi a diverse abitazioni: «Aspettiamo che qualche polpetta avvelenata finisca in mano a dei bambini? Questa persona è un pericolo per tutti», concludono i volontari in attesa che il colpevole venga adeguato e punito.

Articoli correlati

top