martedì,Novembre 30 2021

Il laboratorio teatrale dell’Unione ciechi fa tappa al carcere di Vibo

L’iniziativa in programma il 29 ottobre. Il presidente del sodalizio Deluca: «Chi sperimenta, come i non vedenti, la necessità dell'integrazione sociale non può che adoperarsi per diffonderla»

Il laboratorio teatrale dell’Unione ciechi fa tappa al carcere di Vibo

Nell’ambito dell’iniziativa “Un pensiero per…”, tesa a promuovere l’inclusione di quanti a rischio emarginazione, dopo la serata dedicata ai migranti a San Ferdinando, il Laboratorio teatrale Uici Vibo Valentia si esibirà venerdì 29 ottobre prossimo, alle 10.30, presso la Casa circondariale di Vibo.

La locandina dell’iniziativa Uici

L’iniziativa viene messa in campo per offrire ai detenuti qualche ora di relax ed alcuni spunti di riflessione: «Chi sperimenta, come i non vedenti, la necessità dell’integrazione sociale non può che adoperarsi per diffonderla», ha brevemente commentato il presidente del sodalizio vibonese, Rocco Deluca.

Articoli correlati

top